CRONACA

Consiglio Comunale: si punta all'autonomia dell'università

L'assise cittadina si è riunita in "Question time"

04.05.2019 13:00

Una seduta di Question Time fittissima di mozioni ed interrogazioni.
Dai banchi di maggioranza ed opposizione, sono stati riportati in Assise Comunale temi particolarmente vicini alle esigenze dei cittadini tarantini, di particolare interesse le tre mozioni votate ad ampia maggioranza.
Si è trattato di: la mozione relativa al Consolidamento, sviluppo ed autonomia dell’Università di Taranto; la mozione relativa all’attivazione, nella città di Taranto, di corsi di studi per la formazione secondaria sull’enogastronomia e l’accoglienza turistica ed infine, la mozione relativa all’implementazione di vigilanza nelle zone di Talsano-Lama-San Vito ed, in particolare, nelle zone turistiche di Mon Reve e Tramontone.
Per quanto riguarda la prima, è stata affermata la volontà di questa Amministrazione di porre le basi per un serio e qualificato sviluppo della sede universitaria tarantina, anche in vista di una sua possibile autonomia, dando la possibilità ai giovani del capoluogo e della provincia ionica di far emergere i propri talenti, in una città di quasi 200.000 abitanti alla quale potrebbe essere riconosciuta la dignità di una sede universitaria autonoma.
La seconda mozione di notevole interesse approvata quest’oggi è stata quella relativa all’attivazione di corsi di studi per la formazione secondaria sull’enogastronomia e l’accoglienza turistica. Infatti, l’Amministrazione comunale ha, tra i suoi obiettivi, quello dello sviluppo di servizi legati al turismo, all’accoglienza ed al mare, in una realtà socio-economico tarantina proprio a specifica vocazione territoriale legata alle attività turistiche marittime. Nonostante queste potenzialità, non è presente sul nostro territorio una scuola di istruzione secondaria che prepari i giovani a tale tipo di formazione. Pertanto, con l’approvazione di tale mozione, ci si è impegnati alla realizzazione di questo importante traguardo per la nostra città.
Un altro importante obiettivo è stato raggiunto con l’approvazione della mozione relativa all’implementazione di vigilanza nelle zone turistiche di Mon Reve e Tramontone, per preservare il meraviglioso patrimonio ambientale di proprietà di tutti noi, molto spesso soggetto ad atti di inciviltà di cittadini noncuranti della bellezza dei luoghi in cui viviamo, che quindi, soprattutto con l’approssimarsi della stagione estiva, necessitano di ulteriori sistemi di vigilanza, per assicurare il rispetto dei luoghi e per sanzionare i trasgressori.
Sono state, inoltre, fornite puntuali risposte a numerose interrogazioni presentate dai Consiglieri di minoranza, segno tangibile del costante dialogo che l’Amministrazione tiene con tutte le compagini politiche costituite in seno alla Massima Assise.

Il presidente del consiglio comunale

Lucio Lonoce

Virtus: Donatiello, 'A Castellamare per fare la nostra gara'
Disagi a Taranto, si rompe conduttura dell'acquedotto