TARANTO

Punto D/H: Mondino, ‘Taranto per il mercato Volpicelli e Tulimieri’

Il talent scout ionico a Blunote: 'Con la Cavese rossoblù chiamati a vincere per sigillare i play off'

Alessio Petralla
04.04.2018 19:04

La partita interna del Taranto con la Cavese è importantissima per vari motivi per il talent scout tarantino Nico Mondino che, a Blunote, approfondisce nel dettaglio il girone H della serie D: “In questo finale di campionato vedo il Taranto grande protagonista – attacca Mondino -. Già nella sfida di domenica i rossoblù sono chiamati a fare necessariamente risultato per restare saldamente in zona play off, visto che il Gravina è sempre in agguato. Altra motivazione è quella di cercare altri punti per classificarsi tra le grandi del girone. Il ripescaggio, in estate, potrebbe arrivare, anche, per meriti e quindi meglio scalare posizioni. Dieci punti dalla seconda, che è proprio la Cavese, sono tanti e ora bisogna sperare quanto meno in un terzo posto per giocarsi la semifinale play off in casa”.

TOP E FLOP: “La sorpresa in negativo è il Francavilla in Sinni che dopo varie stagioni ai vertici alti della graduatoria oggi sta facendo fatica in chiave salvezza. Lazic, nonostante ciò, anche quest’anno ha visto giusto facendo esplodere definitivamente un già ottimo Volpicelli che ai tempi di Ostuni segnò 18 gol in Eccellenza. Oggi ne ha realizzati venti in una squadra di bassa classifica. Altro dato importante è che questo ragazzo ha segnato in tutto 56 gol: ha avuto, perciò (facendone 20 in questi mesi) un grande miglioramento. Mi aspettavo molto di più anche dal Cerignola. La sorpresa in positivo è l’Altamura che si trova tra le big e in piena zona play off, pur provenendo dall’Eccellenza. Non me l’aspettavo e mi ha sorpreso”.

TARANTO-CAVESE: “E’ una partita da tripla anche per le motivazioni citate: il Taranto deve restare in piena zona play off mentre la Cavese deve provare a tallonare la capolista Potenza che ha cinque punti in più e che domenica andrà a Gravina. Mancheranno i tifosi della Cavese è questo è un male: sarebbe, sicuramente, stata una gran bella cornice di pubblico”.

IL CAMMINO: “Prima di parlare dell’ultima fase del campionato del Taranto che è ottima, ci tengo a evidenziare una curiosità: gli ionici hanno subito, tra andata e ritorno, quattro gol dalla Sporting Fulgor realizzati tutti da Tulimieri calciatore che l’anno scorso giocava in Eccellenza. In fase di mercato bisognerebbe tenerlo presente: si è tolto una grande soddisfazione. Il ko con la Frattese, invece, non se lo aspettava nessuno. Negli ultimi quattro incontri il Taranto ha vinto soltanto due volte e ciò dimostra, purtroppo, che nel complesso ha qualcosa in meno del Potenza…”.

ZONA BASSA: “Vedendo Frattese-Taranto mi sono reso conto che i campani non sono poi tutta quella grande squadra. Secondo me, oltre a Sporting Fulgor e Manfredonia, rischiano tantissimo proprio i nerostellati e l’Aversa Normanna”.

CLASSIFICA MARCATORI: “Franca non è una sorpresa: sta facendo tanti gol con una buonissima squadra che lo aiuta. Volpicelli, sta facendo grandi cose visto che ha segnato tanto, però, in una squadra che lotta per la salvezza. Sta dimostrando di avere tanto talento”.

NICO MONDINO: “Ho una collaborazione con il Rotonda, capolista nel girone d’Eccellenza lucana. Ringrazio il presidente Franco Bruno per avermi voluto in quest’avventura. I risultati stanno dando ragione a questo progetto basato sui giovani e che si basa sulla programmazione. Addirittura stiamo bruciando le tappe visto che a quattro turni dalla fine siamo primi con quattro punti di vantaggio sulla seconda. Domenica sfida decisiva con la terza in classifica, Grumentum. Potremmo festeggiare un pezzettino di promozione. Restiamo sempre con i piedi per terra…”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Serie C/C: Esonerato Sanderra, panchina del Fondi a Luiso
Pesistica: Ancora 3 medaglie per le atlete della Fipe Puglia