TARANTO

Fidelis Andria: Il ds Moscelli, 'Taranto prova di maturità'

Il dirigente biancoazzurro a Blunote: 'Mi aspetto un ambiente caloroso'

Alessio Petralla
26.10.2018 17:35

Cogliere una tranquilla salvezza: è questo l’obiettivo della Fidelis Andria e del ds Fabio Moscelli: “Il nostro obiettivo è quello di disputare un campionato tranquillo salvandoci quanto prima – attacca il dirigente andriese a Blunote. Più di questo non si può chiedere visto che arriviamo da un fallimento e abbiamo allestito la rosa con un budget limitato. Vogliamo raggiungere l’obiettivo attraverso il buon gioco e perché no, magari, facendo emergere qualche buon giovane”.

LA CONDIZIONE: “Mentalmente i ragazzi stanno bene dopo la bella prova di domenica scorsa al cospetto di una signora squadra: è stata una vittoria meritata. Fisicamente non siamo al top ma il gruppo è sereno. Affronteremo il Taranto con grande rispetto ma senza alcuna paura”.

FORMAZIONE: “Il tecnico Potenza potrà contare su tutti gli effettivi”:

IL TARANTO: “Mi aspetto un ambiente molto caloroso. Domenica pomeriggio si sfideranno due piazze, assolutamente, non da serie D: meritano quanto meno una terza serie anche per l’elevato bacino d’utenza. Il Taranto è in salute e sta dimostrando di stare bene mentalmente. Del resto la società ionica ha allestito un organico per vincere: incontreremo una big del girone e per noi questo sarà un test molto importante oltre che una prova di maturità. Abbiamo tanto rispetto per la città dei Due Mari e per l’avversario. Giocheremo con il giusto atteggiamento”.

LA GARA: “Per i tanti giovani della Fidelis Andria la gara dello “Iacovone” è una prova importante. Affrontiamo l’organico più forte di tutti ma credo fortemente nei miei giocatori”.

IL CAMPIONATO: “Sicuramente, Taranto e Cerignola hanno un tasso qualitativo maggiore rispetto alle altre compagini. Occhio, però, al Picerno, all’Altamura e al Gravina che dispongono di validissime rose. Il campionato, oggi, non è ancora delineato. Comunque scommetto su una delle prime due”.

 

Si ringrazia:

Fortitudo Grottaglie: Esordienti e Giovanissimi, lunedì si comincia
Taranto-Fidelis Andria: Trasferta vietata ai tifosi ospiti