FUTSAL

Futsal: Playoff promozione A2, Atletic Club Taranto in finale

Le rossoblu vincono 5-1 in casa con il Molfetta e domenica saranno di scena a Taviano

09.04.2018 23:04

L’Atletic Club Taranto è in finale negli spareggi di promozione in serie A2. Le ioniche del futsal femminile domenica pomeriggio in casa hanno battuto le baresi del Molfetta per 5 a 1. Una sola gara dal risultato inequivocabile. 

Il vantaggio arriva già nei primi minuti con Guarini, che sblocca lo zero a zero centrando la rete su punizione. Le occasioni per le rossoblu non mancano. Al 20’ è proprio Guarini a mancare il bersaglio a porta vuota mentre due minuti dopo fallisce Lazzaro. Al 25’ le baresi sfiorano il pareggio, prendendo il palo alla destra del portiere tarantino Francesca Della Corte. Centottanta 
secondo dopo però ci pensa ancora Guarini a raddoppiare, andando a segno, a sorpresa, direttamente dal corner. Il primo tempo si chiude con una traversa della baresi. Nella ripresa Rebecca Gallina fa tutto da sola: da centrocampo dribbla più avversarie, avanza, si gira e piazza un tiro centrale che porta l’Atletic sul 3 a 0 al terzo minuto del secondo tempo. Sessanta secondi dopo, tocca a Valentina Galiano, su calcio piazzato, allungare ulteriormente la striscia positiva di goal. Per le rossoblu è 4 a 0. Al 14’ da Molfetta arriva la rete ‘della bandiera’ che non impensierisce le ioniche. Al 25’ ancora un palo delle baresi. In mezzo tante occasioni perse per le tarantine. Finisce al 30’, con il quinto gol di Angelica Protopapa, promessa dell’Atletic, che mister Latartara butta nella mischia a pochi minuti dal termine. Gallina si allarga sulla fascia, scarta delle avversarie e mette al centro per Protopapa, che segna. 

“Ci siamo fatti trovare pronti. È un secondo campionato quello dei playoff- commenta a margine mister Stefano Latartara- il cammino è lungo (chi vincerà la finale regionale, andrà alle nazionali, ndr) ma sono contentissimo di questo inizio. Partita secca, bisognava vincere per continuare il cammino. Le ragazze hanno espresso un bel gioco. Prima della partita negli occhi delle ragazze c’era tanta determinazione e ci siamo scambiati forza vicendevolmente. Hanno affrontato la gara con umiltà ma credendo nelle loro potenzialità. La partita è stata a senso unico, per quanto il Molfetta fosse una della squadre migliori del campionato. Oggi abbiamo dominato ed il risultato poteva parlare anche meglio per le tante occasioni da gol create soprattutto nel primo tempo”.

Ora si va a Taviano per la finale contro il Sirio, la ex squadra di mister Latartara. “Ci torniamo volentieri e coglierò l’occasione per salutare le mie ex giocatrici. Per il resto, niente sconti. Chi vince va avanti e noi, dopo la mancata promozione diretta per un soffio, abbiamo tanta fame”.  

Emozionata Angelica Protopapa, giovane promessa dell’Atletic. “Avevo tanta ansia, con il gol mi sono sbloccata. È stato importante per me. Il mio pensiero è a questo gruppo meraviglioso. Il sostegno delle compagne mi è servito tanto in questi mesi”.

Commenti

Taranto: I Giovanissimi Regionali ritrovano la vittoria
Serie C/C: Posticipo, la Juve Stabia frena il Catania al Massimino