Serie D

Serie D: Il Bitonto rinforza la difesa con un ex Taranto

Michele Mele
21.07.2018 14:40

Rinforzo in difesa per il Bitonto che ha ufficializzato l’ingaggio di un ex difensore del Taranto. Si tratta di Francesco D’Angelo, centrale classe 1990. Nonostante i soli ventotto anni, può vantare un curriculum di tutto rispetto come  Foggia, Manfredonia e Taranto. “Ho giocato in D per molti anni e posso dire che si è evoluta notevolmente anche per le normative della Serie C rendendola una categoria di assoluto livello - dichiara D’Angelo al sito ufficiale -. Il pericolo più grande per una matricola come il Bitonto potrebbe essere rappresentato proprio dalla scarsa conoscenza di questa serie, ma basta vedere i nomi che ci sono in rosa per capire che è solo un’ipotesi remota”.

Assieme a Montrone e Di Bari, D’Angelo andrà a comporre un reparto difensivo di spessore per la categoria, con tre centrali difensivi che, di settimana in settimana, si contenderanno una maglia da titolare. Concorrenza che l’ex Taranto commenta così. “Quando la concorrenza è pulita e reale porta vantaggi a tutti quelli che la vivono, in quanto rappresenta uno stimolo maggiore per dare sempre il meglio. A noi tocca solo lavorare duro e farsi trovare pronti”.

Prima volta con mister Pizzulli: “Non lo conosco, ma tatticamente parlando sono più  proponendo per una difesa a tre, anche se negli ultimi anni ho giocato quasi sempre a quattro. Comunque, importa poco, quando uno vuol fare il calciatore ad alti livelli deve sacrificarsi quando le circostanze lo richiedono. Personalmente, se finora ho collezionato sedici anni di carriera, è perché alla base ci ho messo l’umiltà e la dedizione al lavoro quotidiano, senza mai tralasciare l’aspetto caratteriale che è fondamentale. Solo così si possono raggiungere grandi traguardi all’interno della propria carriera professionale”.
 
Ad attenderlo una nuova e impegnativa sfida in una piazza desiderosa di tornare a splendere in palcoscenici più grandi, già calcati in passato. Una sfida che D’Angelo è pronto ad accettare: “Ho scelto di sposare questo progetto dopo aver parlato col presidente. Mi è sembrata davvero una bella persona, ma soprattutto ambiziosa, con idee chiare e coadiuvato da una società molto seria. In D ci sono piazze blasonate come Taranto, da dove provengo e sarà bello confrontarsi da ex, ma sono convinto che Bitonto non è seconda a nessuno. Ripeto, abbiamo una rosa importante e sono sicuro che ce la giocheremo con tutti senza problemi, ma solo se daremo il massimo dal lunedì alla domenica, dentro e fuori dal campo. Io sono prontissimo per cominciare. Non vedo l’ora”.

Woman Futsal Club Grottaglie: Abatematteo delinea il progetto...
V. Francavilla: Mercato, ecco la nuova squadra di Prestia...