CRONACA

[Video] ‘Via i fascisti da Taranto’, Cito reagisce contro manifestanti

Per l’ex sindaco e parlamentare non è stata riservata una buona accoglienza nella manifestazione di protesta in municipio per la chiusura di due scuola al rione Tamburi

08.03.2019 15:29

“Fuori i fascisti da Taranto". E ancora: "Non avete mai fatto nulla. Cosa ha prodotto tuo figlio in consiglio comunale?". Durante il presidio delle mamme e dei cittadini sotto il municipio di Taranto per protestare contro la chiusura di due scuole del rione Tamburi a causa dell’inquinamento è apparso Giancarlo Cito. Ma per l’ex parlamentare e sindaco non è stata riservata una buona accoglienza. Gli attivisti hanno inveito contro quello che a cavallo degli anni Novanta e Duemila è stato l’uomo forte della politica tarantina e rinfacciato l’operato del figlio, Mario, consigliere comunale. All’invito ad allontanarsi dalla piazza, però, Cito ha reagito con improperi in dialetto e provando a zittire con le mani uno dei manifestanti in quel momento al microfono. Ne è seguita una breve colluttazione e attimi di tensione, terminati solo dopo alcuni minuti con l'intervento  degli agenti della polizia locale che lo hanno allontanato dalla folla. Il tutto è accaduto davanti al portone di Palazzo di città ed è stato documentato dal video di Aldo Schiedi. (Da La Repubblica)

Serie D/H: Cerignola, intervento al menisco per Pollidori
Taranto: Maiuri, ‘Tanti 8 punti, ma la rimonta non è impossibile’