ALTRI SPORT

Ippica: L’ippodromo Paolo VI di Taranto riapre i battenti

Lunedì 11 febbraio, prima giornata di corse del 2019

Comunicato stampa
08.02.2019 19:31

L’ippodromo Paolo VI di Taranto riapre i battenti lunedì 11 febbraio per quella che sarà la prima giornata di corse del 2019. In realtà si sarebbe dovuto iniziare lunedì 4, ma a causa di alcuni lavori di ristrutturazione delle scuderie,  e rifacimento del fondo della pista da corsa e di allenamento, la società che gestisce l’ippodromo, ovvero la S.I.F.J. ha chiesto di posticipare l’inizio al Ministero competente. Pertanto, seppur slittando di una settimana, l’ippica tornerà protagonista sul tracciato tarantino. Non solo, però, corse al trotto classiche per i cavalli, ma prima dell’inizio del convegno sarà disputata una corsa un po’ particolare denominata “Human Trotting”, che vedrà correre i driver ma non a cavallo. Saranno proprio loro i protagonisti sfidandosi in una corsa nella quale trascineranno con sé dei sulky, rappresentando per una volta i cavalli. Ovviamente il tutto è stato organizzato dalla società con la gentile collaborazione dei driver tarantini, che regaleranno un momento ironico al pubblico presente all’ippodromo ed agli appassionati che seguiranno la corsa sul canale 220 di sky, a partire dalle ore 14.30. Per quanto riguarda il mese di febbraio saranno cinque le giornate di corse, con cadenza lunedì e mercoledì; mentre a marzo saranno quattro una delle quali speciale in quanto sarà dedicata alle amazzoni, ovvero le donne driver. Infatti lunedì 11 marzo sarà effettuato il Torneo Amazzoni d’Italia, che sarà articolato su due batterie di qualificazione ed una finale a due tra le vincitrici delle stesse. L’appuntamento principale dell’anno è sempre quello legato al Gran Premio Due Mari, che è programmato per il 21 luglio, al quale sarà riproposto dopo due anni di stop anche il classico Gran Premio Città di Taranto, ridimensionato certamente ma pur sempre corsa di assoluto valore. Nel corso della stagione ci saranno anche altre manifestazioni come il “Palio delle scuole”, che permette ai vari istituti di Taranto e della provincia di concorrere per ricchi premi economici da spendere per materiale didattico; il Torneo internazionale per i gentlemen; la corsa “Politica al trotto”, che vedrà i politici impegnati alle redini lunghe in sulky; e tanto altro ancora.

Taranto: D’Agostino, Di Bari e Salatino a disposizione
Basket C/F: Ad Maiora Taranto, obiettivo primo posto centrato