ALTRI SPORT

Lo sport apre il sipario sullo scenario delle ‘Cave di Fantiano’

Comunicato stampa
02.06.2018 11:06

Citius, altius, fortius, (più veloce, più in alto, più forte) questo il motto che muove il “Comité International Olympique” e affiancando le sue direttive dall’Agenda 2020, l’assessorato allo Sport/Tempo Libero e Associazionismo nella persona del Vicesindaco Vincenzo Quaranta e l’assessorato all’Ecologia e Ambiente dott.ssa Mariagrazia Chianura vedrà questa edizione 2018, configurare perfettamente le aspettative richieste infatti faranno da scenario alla manifestazione “Le cave di Fantiano”, luogo situato nel “Parco naturale Terra delle Gravine” area naturale protetta regionale. 

In questo luogo colmo di fascino caratterizzato dalla tipica vegetazione mediterranea e dalle tante testimonianze storiche di notevole pregio, avranno luogo una serie di giochi che grazie alla collaborazione di varie associazioni e organismi pullulerà di tante attività sportive che, sparse in diversi punti della location, daranno vita a un tutt’uno con la natura circostante. La XV edizione della Giornata Nazionale dedicata allo Sport sarà aperta a tutti, bambini, genitori sportivi e non potranno parteciparvi dando origine così a un momento di aggregazione sociale e ambientale. La giornata avrà inizio dal centro grottagliese alle ore 9:30 in Piazza Principe di Piemonte con una ciclo-pedo passeggiata che raggiungerà al Parco delle Cave di Fantiano dove grandi e bambini potranno cimentarsi fra oltre quindici discipline sportive, sotto la supervisione di istruttori qualificati quindi: tiro con l’arco, badminton, volley, calcio, danza aerea, carabina sportiva, atletica, zumba, ballo, ciclismo, meditazione, arti marziali,  giochi e altro ancora.

Nel parco sarà anche allestito uno spazio riservato al pi-nic per permettere una pausa allietata  anche da buona musica. 

La giornata continuerà con un percorso multidisciplinare che darà modo di mettere in pratica le abilità acquisite in mattinata.

Avvicinarsi alla Natura e lasciarsi avvolgere dalla sua bellezza in tutta serenità e armonia è sicuramente il modo migliore per imparare ad apprezzarne il valore, un valore che diventa un patrimonio a tutela comune.

Commenti

Ippica: Convegno speciale all’ippodromo Paolo VI di Taranto
Rally del Salento: Albertini-Foppiani al comando dopo 1a giornata