Real Sava: La stagione 2019-20 parte con un mare di novità

Alessio Petralla
31.07.2019 21:40

Un  Real Sava camaleontico cambia pelle tenendo il cuore pulsante delle sue origini ben presente nel nuovo progetto. La società del neo presidente Mirco Maggi (già socio fondatore insieme al dimissionario, ma sempre presente, Carlo Solferino) è finalmente pronta a presentare il nuovo progetto ricco di novità.

- A cominciare  dallo staff tecnico, quasi completamente rinnovato e potenziato a livello di esperienza e competenza, con formatori che, oltre ad aver acquisito i patentini ufficiali Uefa B, annoverano al loro interno, laureati in scienze motorie, laureata pedagogia (per i più piccoli) e psicologa (per i più grandi), inoltre porteranno al servizio dei ragazzi le competenze acquisite nei master conseguiti a Coverciano (casa della nazionale italiana di calcio), nei corsi Anderlecht (conseguiti direttamente in Belgio), nei corsi con Roberto Zauli (inventore del metodo “la strada dei campioni”), nelle esperienze con varie prime squadre,  tornei primavera e chi più ne ha più ne metta. Insomma, uno staff stellare al servizio del singolo in un contesto in cui uno è tutti e tutti sono uno.

- Le strutture, che da accordi già sottoscritti, prevedono l’utilizzo di due campi a 11 in erba sintetica autorizzati dalla federazione, un campo a 8, un campo a 5 e per i più piccoli, una palestra coperta.

-Gli obiettivi, a seconda della categoria di appartenenza, saranno consequenziali alla crescita psico-motoria del bambino/ragazzo come figura individuale in un contesto di aggregazione sociale, ludica e di rispetto per il prossimo del quale uno sport di squadra come il calcio non può fare a meno.

-La nuova figura di un direttore generale, Francesco Alabrese, che bene si sta già muovendo per comporre le categorie agonistiche dei Giovanissimi e degli Allievi, prossime ad avere l’ufficialità della partecipazione ai campionati regionali di categoria.

Insomma tanta carne a cuocere e tantissime novità ancora da scoprire e da vivere, per chi volesse contribuire alla crescita di questa società, che non si pone limiti.

Si ringrazia:

Eccellenza: Il Gallipoli ha un nuovo sponsor tecnico
Pesca: Governo valuta di estendere la vigilanza ittica volontaria