VOLLEY

Volley: Settimana per Federica, tavola rotonda ‘Violenza di Genere’

Comunicato stampa
22.11.2018 16:40

A pochi giorni dalla prossima partita in casa la Erredi Assic. Taranto  ha partecipato attivamente, e con grande sensibilità, ad una giornata contro la violenza sulle donne svoltasi ieri presso la scuola Renato Frascolla di san Vito Taranto. La giornata articolata in due momenti organizzati dallo staff dirigenziale della Erredi, su segnalazione nazionale FIPAV della “Settimana per Federica” e con il Patrocinio morale del comune di Taranto, hanno trovato spazio presso l’I.C.Frascolla dove un gruppo di mamme amiche di pancia hanno regalato una panchina tinta di rosso in memoria della giovane donna prematuramente scomparsa.

La D.S. Gabriella Falcone ha aperto la manifestazione con una poesia di Alda Merini, mentre la parte antistante l’ingresso, adornata con diverse tipologie di carpe rosse, è stata popolata dagli alunni della scuola in un toccante flash mob sulle note della cantante Christina Perri - A Thousand Years. A seguire i genitori di Federica, Enzo e Rita, assieme alla preside hanno scoperto un murales che la scuola ha dedicato alla cara Federica, con la musica di Ermal Meta - Vietato Morire, canzone cantata dal coro della scuola. Sulla parete una frase di papa Giovanni Paolo II “Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro”, ha invitato i presenti a riflettere sul valore della vita, troppo spesso strappata con la violenza.

La frase scelta e riportata sul muro non è casuale, con queste parole Federica De Luca aveva aperto il suo lavoro di tesi. Dopo questo momento emozionante i ragazzi della serie B maschile si sono spostati nella palestra della scuola dove hanno giocato con gli alunni un piccolo torneo di volley.

Più corposo l’incontro del pomeriggio, tenutosi nell’aula magna della scuola. L’evento, aperto da un’esibizione delle docenti di musica, sulle note di Sting con Every Breath You Take, ha visto i saluti della D.S. Falcone e a seguire gli interventi del dott. De Simeis Giuseppe (psichiatra), del presidente Fipav Puglia Indiveri Paolo, il presidente provinciale Fipav Tarantino Cosimo, della delegata allo sport del comune di Taranto Casula Carmen, della rappresentante per gli arbitri Bianchi Denise, e dei genitori di Federica Enzo e Rita, moderati dalla dott.ssa Semerari Claudia. L’incontro, molto interessante e costruttivo, sviscerando le problematiche del silenzio, entro il quale spesso troppe donne si rinchiudono, ha fornito interessanti spunti di riflessione.

La Polisportiva Frascolla, nella persona del presidente Castaldo coadiuvato dal presidente onorario Fabio Tagarelli e dalla responsabile marketing Rosanna D’Andria hanno poi precisato che la società sportiva ha un compito fondamentale nell’educazione dei ragazzi e che per questo oggi lo sport è basilare per l’educazione di ognuno di loro, svolto ovviamente in un ambiente sano e di crescita, questa settimana si concluderà domenica 25 novembre con un minuto di silenzio, prima della gara casalinga, dedicato alla memoria di Federica e Andrea.

Per l’occasione i ragazzi dell’I.C. Frascolla, coordinati dalle loro insegnanti saranno presenti all’interno del Palafiom per un flash mob in concomitanza con la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Sarà esposto anche uno striscione dedicato. L’invito al pubblico è dunque quello di popolare gli spalti a partire dalle 17.30 per poter partecipare attivamente a questo momento assistendo e facendo proprio il messaggio che i ragazzi, con una semplice esibizione, intendono trasmettere.

Dopo due vittorie la Erredi Volley Taranto si prepara ad una gara casalinga che ha un valore importante affrontando in casa la terza in classifica, Leo Shoes Casarano, una vittoria posizionerebbe la compagine ionica tra le prime in classifica, l’impegno dei ragazzi sarà costante e siamo certi che anche questa domenica assisteremo ad una partita che sarà come sempre spettacolare per prestazioni e gioco.

Futsal C1/M: Azzurri Conversano, Vanni ‘Abbiamo fame di vittoria’
Musica: ‘Sax Vocis’ al museo MarTa con L.A. Chorus