CRONACA

Cronaca: Martedì 26 giugno sciopero dei benzinai

Comunicato stampa
20.06.2018 19:30

Le organizzazioni sindacali FAIB, FEGICA e FIGISC/ANISA, che tutelano e rappresentano i gestori degli impianti distribuzione carburante per uso di autotrazione, hanno indetto per il 26 giugno una sospensione delle attività di rifornimento di 24 ore e conseguente chiusura degli impianti, con le seguenti modalità:

• per gli impianti di viabilità ordinaria: dalle ore 19:30 del giorno 25 giugno alle ore 19:30 del giorno 26 giugno 2018;

• per le aree di servizio autostradali e assimilabili dalle ore 22:00 del giorno 25 giugno alle ore 22:00 del giorno 26 giugno 2018.

Le ragioni di una tale decisione sono sostanzialmente riassumibili nelle gravissime criticità collegate alla prossima entrata in vigore DAL 1° LUGLIO della norma che contiene l’obbligo di fatturazione elettronica per il settore della distribuzione carburanti, in anticipo rispetto alle scadenza fissate in generale al 1° gennaio 2019 .

I ritardi e le incoerenze circa le istruzioni operative e gli strumenti tecnologici necessari, unite al già di per sé stesso critico livello di modernizzazione della grandissima parte della rete distributiva – di cui i gestori non sono proprietari – impongono interventi normativi urgenti e responsabili da parte del Governo e del Parlamento, finalizzati a mettere in sicurezza la regolarità e la continuità del servizio reso ai cittadini.

Commenti

Serie D: Turris, nuovo responsabile per l’attività di base
Taranto: ‘Parcheggiatori abusivi, urge contrastare il fenomeno’