FUTSAL

Futsal A2/F: Asd Conversano nella tana del Chiaravalle

Mina Marsiglia: ‘Siamo una squadra piena di risorse’

06.04.2018 22:04

Mina Marsiglia

Trasferta nell'anconetano per l'Asd Conversano Calcio a 5 Femminile. Domenica pomeriggio le ragazze di mister Giancarlo Berardi saranno di scena a Chiaravalle sul campo delle padrone di casa della FiberPasta, compagine alla disperata ricerca di punti per salire sul treno playoff. Un match per nulla agevole, dunque, per capitan Sportelli e compagne che, dopo il fondamentale successo ottenuto con la Dorica Torrette prima della sosta pasquale, sono chiamate a confermarsi per consolidare la propria posizione in una posizione tranquilla di classifica. Lo sanno bene le giocatrici rossoblu e lo sa bene anche Mina Marsiglia, esperto portiere a disposizione del tecnico conversanese: "Il Chiaravalle è una buona squadra, ma non abbiamo nulla da invidiare loro. Hanno condotto un campionato leggermente più incisivo del nostro, circostanza dovuta sicuramente alla nostra rosa molto ridimensionata rispetto all'inizio della stagione quando invece eravamo anche meno preparate ad affrontare questa categoria. All'andata non abbiamo avuto particolari difficoltà contro di loro, infatti la partita si concluse con un pareggio. Ora però giocheremo in casa loro e dovremmo fare più attenzione nel gestire campo e chilometri nelle gambe". Anche perchè il percorso verso la salvezza si preannuncia ancora lungo e tortuoso: "Non ci siamo mai perse d'animo nel corso del campionato, anche nei momenti più difficili abbiamo sempre avuto fiducia in noi stesse, soprattutto il mister. A volte è stato difficile somatizzare sconfitte già abbastanza importanti, ma l'ultima vittoria contro la Dorica Torrette è stata la prova della nostra grande voglia di fare bene. Manchiamo un po' di cattiveria, ma non siamo sprovvedute. Le ragazze con più esperienza sono brave a servire assist e realizzare reti importanti quando se ne crea l'opportunità, motivo d'ammirazione nei loro confronti e nei confronti anche delle altre compagne. Siamo una squadra piena di risorse e con molte peculiarità, di certo non siamo prevedibili e l'effetto sorpresa, a mio parere, ci contraddistingue in quanto non siamo da sottovalutare. La salvezza? Dobbiamo lottare fino alla fine, ce la metteremo tutta per non lasciare nulla al caso e, anche se la palla è tonda, è nostro compito gestirla al meglio per fare punti e morale. Importante sarà non demordere a livello fisico e mentale davanti a nessuna delle quattro squadre che ancora ci restano da incontrare in quest'ultimo mese di campionato. Per questo penso che solo la nostra forza di volontà unita al supporto e alle giuste indicazioni del mister possono esserci essenziali". Al Palasport Comunale di Chiaravalle dirigono l'incontro i sigg. Candria e Di Filippo della sezione di Teramo. Fischio d'inizio alle ore 17.

 

Commenti

Serie B: Anticipi e posticipi dalla 17a alla 19a di ritorno
Teatro Orfeo: Uno sguardo nell’arte di Leo Pantaleo