ALTRI SPORT

Atletica: Rosalba Console rientra alla ‘Corsa dell'Angelo’ a Udine

Redazione
26.12.2018 20:33

Una pattuglia di campioni, ma anche tanti appassionati e giovani podisti, è pronta a invadere il cuore di Udine. La data da segnare in calendario è sabato 29 dicembre, quando scatta la Corsa dell’Angelo, la mezzofondo nel cuore della città, all’ombra del Castello e della sua statua simbolo. Al via ci saranno diversi big azzurri, come Stefano La Rosa, Marco Salami, Francesco Bona e Paolo Zanatta, ma anche atleti africani degli Altipiani della Rift Valley, ben conosciuti per le loro performance nelle corse di endurance. La gara clou al femminile presenterà le due migliori specialiste del mezzofondo e fondo rosa degli ultimi anni, capaci di regalare all'Italia nove medaglie d'oro a squadre dal 2006 al 2016. Si tratta di Anna Incerti, olimpica a Pechino, Londra e Rio e portacolori delle Fiamme Azzurre, e di Rosalba Console, la maratoneta più longeva del panorama nazionale, 39 anni appena compiuti: l'atleta di Crispiano tesserata per le Fiamme Gialle torna alle gare dopo un periodo di inattività. Il percorso delle categorie giovanili sarà sullo stesso circuito della gara Senior, un anello di mille metri con partenza e arrivo in piazza Libertà, da percorre più volte a seconda della classe, mentre i Master correranno su un tracciato dedicato, di due chilometri. Le attività inizieranno alle 13, con il ritiro pettorali e il completamento iscrizioni; alle 13.40 saranno protagonisti Allievi, Allieve e Cadetti (due giri); alle 14 Ragazzi, Ragazze e Cadette e alle 14.10 Esordienti maschili e femminili (un gito); alle 14.30 sarà la volta dei Master (sul percorso dedicato) e, alle 15.45, start per Junior, Promesse e Senior maschili e femminili (10 chilometri). Gran finale alle 16.35 con la Camminata per le famiglie (due giri), al termine della quale scatteranno le premiazioni. Fonte: ilFriuli.it

[Video] Serie C/C: Matera, i ‘grandi’ scioperano, in campo i giovani
Francavilla: Trocini, ‘Per 55 minuti meglio della Juve Stabia’