V. FRANCAVILLA

Virtus Francavilla: Il Cosenza sbanca il ‘Fanuzzi’

I calabresi si impongono 2-0 in amichevole con la doppietta di Perez. Gara nervosa: due espulsi

09.09.2018 21:57

La Virtus Francavilla esce sconfitta dall’amichevole disputata al Fanuzzi di Brindisi con il Cosenza di Piero Braglia, compagine tornata in B dopo 15 anni. Match deciso nella prima frazione di gioco da Perez, poi espulso con il virtussino Sirri per reciproche scorrettezze. Prima occasione di rilievo del match al 18′: veloce contropiede condotto in tandem da Bearzotti e Baez con conclusione finale dell’attaccante uruguaiano che termina alta. Un minuto dopo, Lupi in vantaggio con Leonardo Perez, autore di un pallonetto beffardo che scavalca Turrin. Il numero 9 rossoblù si ripete al 27′ ribadendo in rete una corta respinta dell’estremo difensore biancazzurro su una bordata di Bearzotti dal limite dell’area. In apertura di ripresa sugli scudi il portiere del Cosenza Michele Cerofolini, bravo a opporsi con una parata plastica alla puntata di Partipilo. Al minuto 53 Anastasio va vicino all’eurogol scheggiando la traversa direttamente da corner. Cinque minuti più tardi, Perez e Sirri sono protagonisti di un parapiglia, il direttore di gara fatica a calmare gli animi in campo e opta per la doppia espulsione spedendo entrambi negli spogliatoi. Il caldo e la stanchezza si fanno sentire e il ritmo inevitabilmente cala. Nelle battute finali però c’è ancora il tempo per assistere a un’ottima incursione di Anastasio nell’area avversaria, conclusa con un destro a giro che si spegne di poco sul fondo. Il triplice fischio finale, arrivato dopo 3 minuti di recupero, certifica la vittoria finale del Cosenza per due reti a zero”.

VIRTUS FRANCAVILLA-COSENZA 0-2

RETI: 19’pt Perez (C), 27’pt Perez (C)

VIRTUS FRANCAVILLA (3-4-1-2): Turrin; Cason, Marino, Sirri; Albertini, Folorunsho, Vrdoljak (26′ st Monaco), Caporale (22′ st Pastore); Partipilo; Sparacello (19′ st Mastropietro), Sarao (26′ st Anastasi). Panchina: De Luca, Pino, Arfaoui, Lugo Martinez, Petruccetti, Rizzo, Silic. All. Zavettieri.

COSENZA (3-5-2): Cerofolini; Idda, Pascali (1′ st Legittimo, 40′ st D’Orazio), Tiritiello; Bearzotti, Verna, Schetino (19′ st Bruccini), Varone, Anastasio; Perez, Baez (1′ st Baclet). Panchina: Saracco. All. Braglia.

Arbitro: Meleleo di Casarano.

Espulsi: Perez (C), Sirri (VF).

Note: Recuperi 0’ e 3’.

Seconda Categoria: Sta nascendo un Fragagnano ambizioso
Ippica: Fratelli Di Nardo in pole position all’ippodromo Paolo VI