TARANTO

Taranto: Formazione, un virus mette ko D’Agostino

Debilitato, il trequartista partirà dalla panchina. Con Ancora si torna al 4231: Giorgio dal 1’, Favetta favorito su Diakite

21.04.2018 18:04

Vigilia densa di problemi per Michele Cazzarò. Oltre allo squalificato Miale, il tecnico rossoblu non potrà contare, dal primo minuto almeno, su Stefano D’Agostino. Debilitato da un virus intestinale, il trequartista rossoblu partirà sicuramente dalla panchina per essere utilizzato, qualora ce ne fosse bisogno, a gara in corso. Qualche problemino fisico impedirà anche a Portoghese di fornire il prorprio contributo dal primo minuto. Scontato il turno di stop, torna a disposizione Cristiano Ancora. Da valutare anche le condizioni di Lorefice e Rosania, alle prese con qualche problemino fisico. Con il Manfredonia già retrocesso, Cazzarò dovrebbe riproporre il 4231 con Lorefice e Giorgio sulla linea dei trequartisti. Davanti a Paolo Pellegrino, quindi, difesa a quattro formata da Corbier, D’Angelo, Rosania e Cacciola; Marsili e Galdean in mezzo al campo con Lorefice, Ancora e Giorgio alle spalle di Favetta che dovrebbe essere preferito a Diakite.

Commenti

Tennis: Tunisi challenger, Fabbiano si ferma in semifinale
Serie D/H: Nardò, Taurino ‘Vogliamo chiudere in bellezza’