TARANTO

Pizzaleo: 'Spero che il Taranto vinca con venti punti di vantaggio'

Il portiere a Blunote: 'Sarei rimasto a Taranto in qualsiasi situazione...'

Alessio Petralla
09.07.2018 13:29

Quando è stato chiamato in causa, Pierluca Pizzaleo ha sempre difeso la porta del Taranto con attenzione, e attaccamento, compiendo anche interventi di spessore, (il rigore parato in coppa Italia serie C e quello con la Turris nell'ultima giornata dello scorso campionato in D). Adesso, però, è arrivato il momento di una "triste" separazione che l'estremo difensore commenta così a Blunote: "In queste categorie i grandi club come il Taranto optano per un portiere under e perciò avrei avuto poco spazio...".

MERCATO: "Sto valutando alcune situazioni: ovviamente sceglierò la più consona. Sarei voluto restare a Taranto a vita e in qualsiasi categoria, ma voglio continuare a giocare a calcio perché è ciò che amo fare".

RICORDI: "Il ricordo più bello è sicuramente la mia prima partita a Manfredonia. Il più brutto è legato all'infortunio: avevo saputo che avrei giocato le ultime sei-sette partite in Serie C. Così non è stato per via di questo stop. Ero determinato e volevo il posto da titolare".

IL TARANTO: "Nel prossimo campionato lo colloco primo in classifica: ha disputato sempre stagioni da primato. Ha un organico eccezionale e quelli che sono rimasti sono tutti bravi ragazzi che cercheranno di fare gruppo con i nuovi. Partire con metà della rosa della passata stagione è un vantaggio importante perché conoscono bene la piazza".

MESSAGGIO: "Spero che il Taranto vinca il campionato con venti punti di distacco dalla seconda: è una piazza delusa dopo la retrocessione di due stagioni fa, che ha bisogno di rinascere. Lo spero sia da ex calciatore che da tifoso. Amo Taranto e il Taranto: l'anno scorso ho legato con i più grandi e spero di vederli festeggiare".

Commenti

Foggia: Mercato, l’argentino Bizzarri sempre più vicino
Ginosa: Ecco gli obiettivi del tecnico Giacomo Pettinicchio...