TARANTO

Taranto: Cazzarò, 'Con il Manfredonia abbiamo tanto da perdere'

Il tecnico: 'Se restiamo concentrati possiamo far bene...'

Alessio Petralla
20.04.2018 16:04

Domenica a Taranto arriva il Manfredonia già retrocesso partita insidiosissima in cui gli ionici hanno tutto da perdere secondo il tecnico Michele Cazzarò: “In questa sfida abbiamo tutto da perdere. Dovremo stare attenti perché non siamo la Juve. Qualche passo falso può sempre capitare”.

L’ALTAMURA: “Le due sconfitte rimediate dall’Altamura ci possono anche stare. Anche loro, però, stanno facendo un buonissimo campionato. Forse sono stanchi mentalmente. Perdere a Gravina ci sta…”.

IN CORSO D’OPERA…: “Ho allenato per tre stagioni il Taranto in maniera mai completa. Ho preso sempre la squadra in corso d’opera trovandola sempre fuori dai play off. Per me sono state esperienze molto positive. I play off comunque sono delle partite a se: quando ci arriveremo ci penseremo”.

LA GARA: “Dobbiamo essere sempre concentrati. Così facendo abbiamo dimostrato che possiamo fare bene”.

IL TARANTO DI CAZZARO’: “Sicuramente, è sempre meglio partire dall’inizio. Se dovesse accadere non so come sarà il mio Taranto: non ci ho mai pensato. Fare il ritiro e scegliere calciatori dall’inizio è diverso. Le responsabilità, comunque, ci sono sempre…”.

MODULO: “Si, penso al 4-3-1-2 perché l’ho visto interpretato benissimo su un campo difficile. Ci sono tante soluzioni ma dovremo fare attenzione perché domenica abbiamo tanto da perdere”.

DIAKITE: “Con lui si può cambiare modo di attaccare. Si può giocare maggiormente sulle fasce cercando buoni cross. Ha un gran potenziale e può diventare importante in ogni categoria”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Manfredonia: Mancano, 'Taranto? Nel calcio mai dire mai'
Tennis: Tunisi challenger, Fabbiano centra le semifinali