TARANTO

Francavilla: Evacuo, 'Pera? Difficile che sbagli in area di rigore'

Alessio Petralla
21.10.2017 11:10

Non si aspettava quest’avvio, Davide Evacuo, uno tra i calciatori simbolo del Francavilla in Sinni, che, a Blunote, presenta il match con il Taranto…: “Sinceramente non mi aspettavo questo tipo di avvio: dobbiamo stare zitti e pedalare, lavorando, ancora, di più durante la settimana. Lazic? Non è cambiato nulla. Non so nulla sull’accaduto”.

FORMAZIONE: “Mancherà solo Volpicelli squalificato. Per il resto siamo al completo”.

IL TARANTO: “Troveremo un avversario agguerrito. Si tratta di una formazione attrezzata che avrà avuto, sicuramente, qualche problema. Giocheremo sui loro punti deboli. Per loro è un periodo difficile che spero continui anche domenica”.

LE INSIDIE: “Miale e D’aiello sono due difensori di categoria superiore. Poi hanno Aleksic che è un calciatore di tutto rispetto. Occhio a Pera con cui ho giocato nella passata stagione a Matelica: è un attaccante straordinario che in tre stagione ha realizzato 82 gol. In area di rigore è difficilissimo che sbagli. Spero possa ritrovare feeling con la tifoseria ionica e che domenica sia in campo. Sarà bello rivederlo. E’ un ragazzo per bene, un vincente, che con le dichiarazioni di Pomigliano avrà soltanto voluto motivare lo spogliatoio. Ci crede sempre…”.

LA GARA: “Entrambe dovevamo avere qualche punto in più visti anche gli organici a disposizione: è un momento difficile. Mi aspetto una partita giocata con un pizzico di “paura” per i problemi interni. Gara chiusa che potrebbe essere decisa da episodi”.

EVACUO: “Il mio avvio, rispetto agli altri anni, è stato con il freno a mano tirato. Domenica, a Gragnano, ho fatto gol: spero di essermi sbloccato e di dare continuità”.

IL CAMPIONATO: “Ho giocato in questo girone per tanti anni e non ho mai visto una squadra materasso. Qui si vince con la cattiveria e le seconde palle anche se spesso molte squadre non esprimono bel gioco. Il Potenza sta facendo bene anche grazie all’entusiasmo e dello straordinario tifo. Solo Cerignola e Taranto hanno il potenziale per dargli filo da torcere fino alla fine”.

FOTO SALERNO

Martina: Sgobba, 'La classifica? Se la guardo mi viene l'ansia'
Pronostici: Sekkoum, 'Taranto una marcia in più del Francavilla...'