Serie C

Serie C: Ufficializzati i tre gironi, ma si rischia di non partire

11.09.2018 21:34

La Lega Pro ha diramato i tre gironi per la prossima stagione di Serie C. Si parte con 56 squadre:  20 nei raggruppamenti A e B, 19 nel C.

PARTENZA A RISCHIO Il Direttivo di Lega Pro ha preso atto della decisione assunta dal Collegio di Garanzia del CONI così come della posizione contraria espressa dal Presidente Frattini, che apre non pochi interrogativi ai quali si auspica possa arrivare una risposta delle autorità competenti - si legge in una nota -. Il Consiglio Direttivo, in assenza della certezza delle regole che governa il sistema calcistico, ha manifestato l’impossibilità di iniziare un campionato. Ciononostante, nel rispetto della competizione sportiva, dei calciatori, delle società sportive e dei tifosi, ha deliberato l’approvazione dei gironi e la presentazione dei calendari, lasciando impregiudicati i diritti delle società ad agire a tutela dei propri interessi e confidando che gli organi della giustizia sportiva ripristinino il rispetto delle regole.

GIRONE A: Albissola, Alessandria, Arezzo, Arzachena, Carrarese, Cuneo, Gozzano, Juventus U23, Lucchese, Novara, Olbia, Piacenza, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Piacenza, Pro Vercelli, Robur Siena, Virtus Entella.

GIRONE B: Albinoleffe, Fano, Feralpisalò, Fermana, Giana Erminio, Gubbio, Imolese, Monza, Pordenone, Ravenna, Renate, Rimini, Sambenedettese, Sudtirol, Teramo, Ternana, Triestina, L.R. Vicenza, Virtus Verona, Vis Pesaro.

GIRONE C: Bisceglie, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, Juve Stabia, Matera, Monopoli, Paganese, Potenza, Reggina, Rende, Rieti, Sicula Leonzio, Siracusa, Trapani, Vibonese, Virtus Francavilla, Viterbese.

 

Giovani Cryos: Al Ravenna Top Cup battute squadre di serie A
F1: Sauber, dopo Raikkonen potrebbe arrivare Giovinazzi