TARANTO

Taranto: Probabile Formazione, Ragno pensa alla difesa a 3

Vigilia densa di dubbi per il tecnico rossoblu che studia le soluzioni per sorprendere l’amico De Candia

07.09.2019 18:50

Il Taranto di Casarano potrebbe cambiare rispetto a quello che domenica scorsa ha perso in casa nel debutto con il Brindisi. Per sorprendere l’amico Pasquale De Candia, per anni suo secondo, Nicola Ragno medita qualche novità nell’undici di partenza. A cominciare dalla difesa, che potrebbe essere a tre con un centrocampo più folto e due attaccanti. È sicuramente una vigilia di dubbi per il tecnico rossoblu che deve sciogliere una serie di ballottaggi: Giappone-Sposito, Ferrara-Riccio, Manzo-Galdean, Favetta-D’Agostino. Il 442 potrebbe momentaneamente essere accantonato per un 352 che potrebbe essere così composto: Giappone tra i pali, De Caro, Manzo e Allegrini a formare la cerniera difensiva, Guaita, Cuccurullo, Matute, Manzo e Riccio sulla mediana con Genchi e D’Agostino in attacco.

Casarano-Taranto nel segno di Angelo Carrano
Ginosa: Operazione contro lo sfruttamento del lavoro nero