Serie D

Serie D: Girone H, la formazione Top della 28a Giornata

Mimmo Galeone
28.03.2018 08:03

Antonio Maschio, allenatore della Frattese

TOP 11

PORTIERE

Maraolo (Cerignola) In pieno recupero salva lo zero a zero, neutralizzando con un miracolo la conclusione del sarnese Calemme.

DIFESA

Scipioni (Nardò) Si batte con grande agonismo e generosità: dalle sue parti è difficile passare. Tra i migliori.

Ansalone (Sarnese) Concentrato per l' intero arco di gara; non disdegna sortite difensive in occasione di corner e calci piazzati.

De Giosa (Manfredonia) Prova a guidare la riscossa, infilando il pallone che accorcia le distanze. Prodezza vana, però.

D' Orsi (Gravina) Rientro positivo, dopo il turno di squalifica. Pattuglia la sua zona di competenza con certosina attenzione.

CENTROCAMPO

Odierna (Frattese) Appena entrato in campo castiga il Taranto, con un preciso colpo di testa. Rete pesantissima.

Manzo (Cavese) Pesca il jolly, nel pantano di Nardò, che consente ai metelliani di sperare ancora nella promozione diretta.

Aliperta (Team Altamura) Sblocca la contesa di San Severo; per lui anche un palo ed un rigore fallito. Sempre e comunque protagonista.

Marino (Francavilla in Sinni) Spedisce al tappeto la capolista Potenza, con una micidiale doppietta. Mattatore.

ATTACCO

Cioffi (Gragnano) Sul neutro di Terlizzi avvia la rimonta vincente (con due marcature) nei confronti dello Sporting Fulgor Molfetta.

Giacobbe (Aversa Normanna) Il suo ottavo centro stagionale è una autentica magia: il gol più bello della domenica.

All. Maschio (Frattese) Sacrificio, abnegazione ed un pizzico di fortuna: con il Taranto arrivano tre punti di platino.

Commenti

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 28a Giornata
Cavese: Bitetto, ‘Campionato riaperto? Noi non molliamo...’