V. FRANCAVILLA

Virtus Francavilla: L’addio di Gallù, ‘12 anni indimenticabili’

Lettera aperta del centrocampista al popolo biancazzurro

18.01.2018 13:56

Ci siamo, è arrivato il momento… purtroppo è arrivato un momento che speravo arrivasse il più tardi possibile. In questi giorni ho letto tantissime cose su di me…12 anni non si dimenticano così con voi dietro le spalle che mi avete spinto nel bene e nel male, nei momenti belli ma soprattutto in quelli brutti. E per questo vi ringrazio tutti… è impossibile raccontare soprattutto gli anni difficili della Francavilla Calcistica di qualche anno addietro dove con onore e sacrificio comunque ci siamo fatti sempre rispettare! Grazie al Presidente Tonino Donatiello e Grazie soprattutto per la fiducia e l’amore che ha per la Città di Francavilla al Presidente Antonio Magrì in fondo è a lui che dobbiamo un po’ tutto. Non sarò bravissimo a scrivere, probabilmente non sarò il top nemmeno con i piedi per qualcuno, ma sono orgoglioso di questi anni per aver indossato e trionfato con la maglia della mia meravigliosa Città. Un Campionato di Eccellenza Pugliese, una Coppa Italia Nazionale (mi vengono ancora i brividi a pensare a quanti eravate su quella curva a Firenze) uno di serie D e un glorioso quinto posto in Lega Pro da matricola non può essere assolutamente merito di un singolo ma sicuramente merito di un gruppo di lavoro composto da Società Calciatori Staff Tecnico e Tifosi davvero uniti, questa volta per tutti non era un sogno ma una meravigliosa realtà. Ora ringrazio i miei compagni, i tecnici e tutti coloro che ho avuto l’onore di lavorarci insieme in questi anni. Poi i miei tifosi, i tifosi del Francavilla, nascere a Francavilla ed essere un Francavillese è un privilegio, fare per qualche volta il capitano di questa squadra è stato un onore. SIETE E SARETE SEMPRE NELLA MIA VITA.

Commenti

Cronaca: Brindisi, assalto armato a portavalori
Premio ‘Atleta di Taranto’, partito il conto alla rovescia