Eccellenza

Brindisi: Olivieri, 'Non ho nulla da rimproverare ai miei ragazzi'

‘Tatticamente siamo stati perfetti, ci è mancato soltanto il gol. Ora puntelleremo una squadra già forte’

Alessio Petralla
03.12.2018 13:36

Nonostante la buona prestazione, il Brindisi ha perso in casa la sfida tra capoliste con il Casarano perdendo una buona occasione, ma Massimiliano Olivieri ha solo parole d’elogio per i suoi ragazzi: “Abbiamo disputato un gran primo tempo - dice a Blunote -, tatticamente la gara è stata perfetta, interpretata per come l’avevamo preparata. Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi. Inoltre, l’arbitro non ha concesso un rigore per fallo su Pignataro fischiandoci un fuorigioco dubbio. La condotta della gara non è stata molto coerente. Il vantaggio del Casarano è arrivato su punizione nel finale di primo tempo grazie a un autogol. Dobbiamo ripartire da questa prestazione”.

IL CASARANO: “Siamo stati bravi ad annullare i loro aspetti positivi, ma non siamo riusciti a sfruttare le loro disattenzioni. Il Casarano è stato molto cinico, anche se non ricordo una parata di Lacirignola. Ci è mancato soltanto il gol”.

LA CLASSIFICA: “Dobbiamo recuperare solo tre punti e racchiuse in cinque-sei ci sono varie squadre. Adesso chi interverrà in modo mirato sul mercato potrà dire la sua. Il lavoro sta pagando, questa è la strada giusta. Assieme alla società puntelleremo la squadra che ha già un’ottima ossatura”.

BORSINO: “Quarta è uscito malconcio. Avrò qualche diffidato in più, ma è normale”.

Si ringraziano:

 

Martina: Marasciulo, 'Chiudiamo al meglio il girone d'andata'
Taranto: Le pagelle, Favetta non segna ma fa segnare