Eccellenza

Eccellenza: Il San Savero ‘inguaia’ altre tre squadre pugliesi

La retrocessione dei dauni scatena un vero e proprio terremoto nel calcio dilettantistico pugliese

Francesco Friuli
20.05.2018 02:05

Tre pugliesi retrocesse dalla D all’Eccellenza, non accadeva dalla stagione 2001-2002 quando a salutare in un sol colpo l’allora quinta serie furono Virtus Locorotndo, Pro Italia Galatina e Altamura. Tornando ai giorni nostri,  a Sporting Fulgor Molfetta e Manfredonia si è aggiunto il San Severo, ko in casa (2-1) nella sfida playout con la Frattese. Una sconfitta che inguaia di riflesso anche l’Aradeo, tornato in Promozione dopo appena una stagione di Eccellenza, condannando allo spareggio playout Barletta e UC Bisceglie, quest’ultimo finito a pari punti con lo stesso Aradeo, ma con una migliore differenza reti. Insomma, la retrocessione del San Savero ha scatenato un vero e proprio terremoto nel calcio dilettantistico pugliese.

Commenti

Taranto: Muore un socio fondatore della Fondazione Taras
Taranto: Cava resta stregata, playoff alla Cavese