Calcio Varie

Serie B: Bari, Grosso e Nenè ‘Siamo stati ingenui...’

Tecnico e attaccante sulla stessa lunghezza d’onda: ‘Fa male tornare a casa con un punto quando ne avremmo meritati tre’

14.04.2018 18:04

Fabio Grosso, allenatore del Bari - Foto fcbari1908.it

“Portiamo a casa un solo punto quando ne avremmo meritati tre - analizza con rammarico Fabio Grosso -. Peccato, siamo stati ingenui. Considerando i risultati delle altre, è sicuramente un’occasione sprecata perché avremmo potuto fare un triplo salto in avanti. Anche se siamo stati puniti, sono comunque soddisfatto della prestazione. Ora concentriamoci sulla sfida di martedì, dobbiamo trasformare il rammarico in energia positiva per affrontare al meglio un’altra gara difficile”.

“Sono arrabbiato quando esco dal campo dopo una partita del genere - aggiunge Nenè -. Dopo un ottimo primo tempo, nella ripresa non siamo risuciti a fare il nostro gioco. Fa rabbia tornare a casa con un solo punto quando ne avremmo dovuti prendere tre. Siamo stati ingenui perché sul 2-0 dovevamo essere più bravi a gestire la palla sapendo che loro avrebbero attaccato maggiormente”.

Pescara: Pillon, “Questa squadra ha un cuore grande...”

“Risposta di carattere della squadra, recuperare due gol in casa non è facile - dice Bepi Pillon, tecnico del Pescara, a Sky -. Siamo rientrati in campo con lo spirito giusto raggiungendo il pareggio con un uomo in meno. Significa che i ragazzi hanno cuore. Devo ringraziare anche il pubblico che ci ha sostenuti fino alla fine. La rissa? Non so cosa sia successo, anche perché i motivi per lamentarci li avevamo noi. Oltre agli episodi di Coda e Coulibaly, loro hanno aperto il sopracciglio a Campagnaro, poi espulso per un fallo di gioco normalissimo. Per noi è un calciatore preziosissimo per la sua esperienza e per la sua voglia di guidare la squadra, mi dispiace non poterlo avere martedì a Vercelli”.

 

Commenti

Potenza: Ragno, ‘La gara più importante della stagione’
Arti Marziali: In 300 al PalaSport di Massafra per Alessio Sakara