1a Categoria

Grottaglie: De Tommaso e Galeandro firmano il blitz a Capurso

Michele Trani
31.03.2019 19:21

Non si ferma la corsa del Grottaglie che espugna anche Capurso e prosegue, a suon di successi, la marcia in vetta alla graduatoria. Nella giornata più attesa con i biancazzurri di scena sul campo della quarta ingraduatoria ed i valentiniani impegnati in contemporanea contro il Sava, terzo inseguitore a meno sei dalla coppia al comando, non sono arrivate sorprese con Grottaglie e Castellaneta che hanno dimostrato di averequalcosa in più delle rivali. In terra barese Orlandini rimescola le carte schierando una retroguardia interamente senior con Amaddio a completare il terzetto difensivo con Camassa e Cirrottola davanti a Costantino. A centrocampo Pisano ed Appeso presidiano le corsie laterali con Raffaello, Fonzino e Cazzetta interni. In attacco Galeandro vince il ballottaggio con Birtolo ed affianca De Tommaso. Undici offensivo anche per Fumai che si affida all’esperienza di Portoghese tra i pali ed alla verve di Fieroni in avanti per riaccendere la fiammella play-off. Partita equilibrata in avvio con il Grottaglie che sblocca la contesa dopo venti minuti di gioco grazie ad una prodezza dalla distanza di De Tommaso. Il gol scioglie ancor di più i biancazzurri che sfiorano il raddoppio trovandolo ad inizio ripresa conGaleandro che trasforma con freddezza dagli undici metri un calcio di rigore procurato da Cazzetta. Sulle ali del doppio vantaggio i biancazzurri di Orlandini cercano con insistenza il tris, ma proprio quando la gara sembra non poter regalare ulteriori sussulti il Capurso trova la rete che dimezza le distanze. Finale d’assalto dei baresi con Costantino che si erge a protagonista sventando ogni minaccia di possibile rimonta. Finisce 2-1 con il Grottaglie che fa festa con il centinaio di tifosi accorsi al Comunale barese. Non c’è sorpasso però sul Castellaneta che trema contro il Sava prima di demolirlo con una straordinaria seconda frazione. L’ipotesi spareggio, a tre giornate dalla fine della regular season, è sempre più vicinomentre si riducono al lumicino le speranze dell’Academy di allungare ulteriormente la stagione.

 

Taranto: Favetta risponde a Bitetto, ‘Il mio gol è regolare’
BRINDISI EROICO, IN 9 BATTE IL BARLETTA E SI QUALIFICA PER LE FINALI NAZIONALI