CRONACA

Taranto: Furto di energia elettrica, nei guai 16 tarantini

02.04.2019 14:50

Avrebbero rubato energia elettrica allacciandosi alla rete pubblica. Nei guai 16 tarantini tra cui 5 soggetti detenuti agli arresti domiciliari. I Carabinieri della Compagnia di Taranto, con l’ausilio di personale dell’ Enel, negli ultimi giorni hanno eseguito una serie di controlli, volti a verificare il corretto funzionamento di contatori dell’energia elettrica presenti presso esercizi pubblici ed abitazioni private del capoluogo, i cui consumi facevano sospettare manomissioni degli apparecchi. In tale contesto i militari hanno denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica del capoluogo jonico, 16 persone residenti in diversi quartieri della città, tra cui 5 soggetti sottoposti agli arresti domiciliari per altri motivi, in quanto ritenuti responsabili del reato di furto aggravato continuato. I militari, durante gli accertamenti, hanno constatato che gli stessi, utilizzando cavi elettrici di fortuna, avevano provveduto ad allacciarsi abusivamente alla rete elettrica pubblica, procurandosi così illegalmente energia elettrica per le rispettive abitazioni. Analoghi controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Taranto: Sì è insediato il nuovo prefetto
Serie C: Girone C, gli arbitri designati per la 34a Giornata