TARANTO

Pronostici: Prisciandaro, ‘Ero la bestia nera del Taranto...’

L'ex attaccante del Martina a Blunote: 'Spero che qualcuno riporti subito i rossoblu in Serie C'

Alessio Petralla
21.04.2018 14:04

In carriera è stato uno delle “bestie nere” del Taranto. Quando indossava la maglia del Rutigliano realizzò addirittura un poker ai rossoblù: stiamo parlando dell’ex Martina Gioacchino Prisciandaro che a Blunote presenta la terz’ultima del Girone H di Serie D: “Per quanto riguarda il Potenza si sapeva dall’inizio che avrebbe fatto un gran campionato visto che la società lucana aveva costruito la squadra per vincere. Insomma la classica formazione da battere che ha centrato l’obiettivo. Il Taranto ha avuto una flessione a metà del girone d’andata risalendo ottimamente. Mi dispiace vedere i rossoblù in Serie D dato che parliamo di una piazza blasonata. Sugli spalti c’erano sempre 10000/15000 spettatori, un pubblico del genere merita minimo la serie C…”.

ZONA BASSA: “Il San Severo ha cambiato allenatore: ora in panchina siede Di Domenico che già nella passata stagione ha salvato i foggiani. Le campane, invischiate in questa bagarre, onestamente, le conosco poco”.

SORPRESE: “Beh, in positivo direi il Gravina, in negativo il Francavilla in Sinni che negli ultimi anni ci ha abituato a campionati di vertice”.

PRISCIANDARO: “Ho scritto un libro per far sì che tutti i guadagni siano destinato alla mia scuola calcio di Casamassima. Intanto con i primi proventi ho acquistato un defibrillatore. Purtroppo, non avendo un campo d’allenamento dobbiamo sempre spostarci e mi tocca pagare le strutture”.

AMARCORD: “Sono stato, un po’, la bestia nera del Taranto: ricordo ancora le quattro reti rifilate ai rossoblu con la maglia del Rutigliano e in una sola partita. Segnai anche quando giocavo a Maglie e lo feci davanti a un gran pubblico. Intanto, spero che qualcuno riporti quanto prima il Taranto in Serie C”.

I PRONOSTICI DI GIOACCHINO PRISCIANDARO

32a Giornata – Serie D – Girone H – 22/04/18

AZ PICERNO-AVERSA NORMANNA: 2 – “Per la classifica deficitaria, l’Aversa è squadre con più stimoli. Il pareggio non servirebbe ai campani”.

GRAGNANO-CAVESE: 1X – “Simpatizzo Cavese per il mio trascorso con quella maglia. Conservo ancora bei ricordi, ma credo che il Gragnano farà risultato”.

FRANCAVILLA IN SINNI-CERIGNOLA: 2 – “Sulla carta è una gara avvincente, mi aspetto il colpaccio del Cerignola”.

FRATTESE-POMIGLIANO: 1X – “E’ uno scontro diretto. Gara da tripla, ma il fattore campo può essere determinante”.

NARDO’-POTENZA: X – “Ai lucani serve un punto per festeggiare, prevedo un pareggio”.

SAN SEVERO-SARNESE: 1 – “I foggiani devono sfruttare il fattore campo: al mio amico Di Domenico faccio l’in bocca al lupo”.

SPORTING FULGOR-TURRIS: 2 – “Corallini favoriti, anche perché i molfettesi sono già retrocessi”.

TARANTO-MANFREDONIA: 1 – “Il pubblico ionico spingerà la squadra alla vittoria. Il Taranto si gioca il terzo posto e non può sbagliare”.

 

Commenti

Manfredonia: Stoppiello, ‘Dovremo essere perfetti'
Arriva anche a Taranto l’agricoltura condivisa