Cultura, musica e spettacolo

La musica e l’impegno sociale per la difesa della propria terra

Il leader dei Sud Sound System Nando Popu ospite giovedì pomeriggio, 7 marzo, del laboratorio di giornalismo dell’IISS ‘Del Prete-Falcone’ di Sava.

Comunicato stampa
05.03.2019 12:46

La musica e l’impegno sociale per la difesa della propria terra. Saranno questi i temi che saranno trattati nel corso dell’incontro fra la redazione del laboratorio di giornalismo dell’IISS “Del Prete-Falcone” di Sava, diretto dalla prof.ssa Rosa Soloperto, e l’artista salentino Nando Popu, conosciuto dal pubblico per essere il leader della band “Sud Sound System” e per il suo forte impegno nel sociale. Band, questa, che già dagli ultimi anni ’80 ha scoperto e proposto il reggae e che ha scelto di cantare il dialetto salentino, che ben presto si è trasformato in un momento di studio e recupero della tradizione e della storia salentina e che ha permesso, ai “Sud Sound System” e ai loro numerosi fans, di comprendere e divulgare i contenuti di una cultura fortemente radicata nel territorio: la Taranta. “La musica è tutto ciò che le parole non riescono a spiegare» ha affermato il cantante, « è il limite oltre il quale la ragione deve spingersi per comprendere significati profondi e inesplorati”. Impegnati attivamente nel sociale, in particolare nella promozione del concetto di ecosostenibilità e nella lotta all’inquinamento, il gruppo riceve consensi da diversi fronti, privati e pubblici. Attraverso i loro brani e il loro impegno, i “Sud Sound Sstem” rivendicano il rispetto della natura e la nuova necessità di riappropriarsi di spazi sani, dove la salute pubblica è l’obiettivo indiscusso di tutti. Stimolano le nuove generazioni a svegliarsie, invece di indossare gli abiti da lavoro dei genitori, imbrattati di veleni, acombattere il potere e i padroni. Denunciano, altresì, in modo plateale quello che è ormai sotto gli occhi di tutti a e cui ci si è comodamente abituati. “Per me la terra è tutto. Su di essa cammino, pedalo, mangio, bevo, vivo» afferma Nando Popu. «Ciò che scrivo è soprattutto un gesto d’amore nei suoi confronti”. Con l’artista salentino i ragazzi discuteranno anche dei messaggi di una parte delle nuove leve di cantanti (ad esempio Sera Ebbasta) e delle recenti polemiche che hanno coinvolto Emma e Mahmood.

Giulia Mero III A 

Giada Pernorio III A

Luigi Nardelli IV A

Iniziative: Mister Sorriso, ‘A Carnevale ogni Gioia vale’
Teatro: L'ipnotizzante Night Garden al Fusco di Taranto