VOLLEY

Volley C/F: Seconda caduta lontano da casa per la Vibrotek

Il numero uno Di Giuseppe: 'Il 3-0 è troppo eccessivo...'

Alessio Petralla
04.11.2018 20:38

La Vibrotek Volley Leporano cade, per 3-0, in quel di Bari, con l'ostica e ben attrezzata formazione dell'ASEM Bari. Un risultato eccessivamente pesante per come sono andati i set e per quello che hanno mostrato sul parquet le ragazze di coach Laneve. 

A commentare questa sconfitta, la seconda di fila lontana da Leporano, è il numero uno Antonio Di Giuseppe: "Il risultato di 3-0 è bugiardo: a parer mio non ci sta. Le ragazze hanno lottato fino alla fine in ognuno dei tre set che sono stati combattuti. Non amo parlare degli arbitri ma domenica sera qualche svista in momenti topici dell'incontro il direttore di gara l'ha avuta: queste hanno innervosito le mie giocatrici. Però, non è, assolutamente, un alibi. La squadra ha dato il massimo e se queste sono le premesse, con un pizzico in più di attenzione, credo che i risultati che ci servono arriveranno. Ricordo che siamo partiti per salvarci e ogni gara dev'essere giocata come uno scontro all'ultimo sangue. Siamo a buon punto: bisogna curare dei particolari".

L'ASEM BARI: "E' una buonissima squadra che annovera in rosa due-tre ragazze che hanno militato in serie B2. In ricezione e in difesa sono fortissime: le prendevano praticamente tutte a differenza nostra. Comunque, a parte il risultato che è molto ingannevole, non si è vista una netta supremazia".

LAVORO...: "Rimbocchiamoci le maniche e riprendiamo subito a lavorare. Non ci sono pecche importanti ma vari piccoli particolari da curare in palestra. Nessuna grossa lacuna. Purtroppo, quando dobbiamo chiudere un set le ragazze si fanno prendere dall'ansia. Per questo serve qualche risultato positivo".

 

ASEM BARI-VIBROTEK VOLLEY LEPORANO 3-0 (25-22/26-24/25-20)

ASEM BARI: De Maria, Verni, Fanelli, Gentile, Zicari, Russo, Giuliani, Borraccia, D'onghia, Scarabino, Gismondo. Coach: Girgenti

VIBROTEK VOLLEY LEPORANO: Montillo, Toniazzi, Guacci, Peluso, Marino, Cito, Clemente Caramia, De Moraes, Romanelli, Tamburrano, Bruno. Coach: Laneve

 

Si ringrazia:

[Video] Serie D/H: Savoia-Cerignola 0-2, la sintesi del match
Promozione/A: Ginosa, un punto utile e tanto rammarico