Cultura, musica e spettacolo

Teatro: Love is in the air domenica 25 novembre al TaTÀ di Taranto

Comunicato stampa
22.11.2018 16:48

Confessioni di un giocoliere. Per la undicesima stagione di “favole&TAmburi”, domenica 25 novembre, alle ore 18 al TaTÀ di Taranto, in via Deledda ai Tamburi, va in scena “Love is in the air” di e con Andrea Farnetani, messa in scena e direzione Emanuele Avallone, costumi e oggetti di scena Andrea Farnetani, disegno luci Domenico De Vita. Spettacolo tout public. Durata 60 minuti. Posto unico 6 euro (family card: biglietti a 5 euro per nuclei familiari composti da almeno quattro persone). Info e prenotazioni 099.4725780 - 366.3473430. Il teatro circo, o le nuoveau cirque, va conquistando spazio e visibilità anche in Italia, finalmente. Un circo in cui lo straordinario è nelle abilità dell’uomo e non negli animali esotici, nell’arte di stupire con giochi acrobatici, con la docilità del proprio corpo e l’ingenuità dei clowns. E, nel particolare, abbiamo già avuto modo di apprezzare la bravura di Andrea Farnetani nello spettacolo “Si tu t’imagines”, il progetto circense della compagnia italiana El Grito e del collettivo francese Acolytes (con il Crest tra i partner del progetto), nell’ottobre dello scorso anno allo chapiteau montato negli spazi esterni del TaTÀ (posti esauriti nelle cinque repliche ufficiali del tour e nell’aggiunta replica straordinaria). Artista poliedrico, Farnetani cura da tempo una ricerca da solista, giocando a mostrare i retroscena della vita di un giocoliere. Gli spettatori saranno in grado di ascoltare i pensieri dell’artista che si esibisce per il loro divertimento. Scopriranno che dietro la facciata brillante e rassicurante del performer si cela un uomo con la sua giostra di dubbi e ossessioni, una colossale ansia da prestazione e un dualismo atavico tra successo e fallimento. Uno spettacolo per tutta la famiglia che sa divertire e stupire per l’eccellente valore dei virtuosismi d’altri tempi e, al contempo, sa commuovere perché un uomo si mette a nudo di fronte ai suoi simili. Aspettando… gioco | nel foyer, prima dello spettacolo (dalle ore 17), lo staff dello Junior TaTÀ attende il giovane pubblico per coinvolgerlo in una festosa animazione ludica. Partecipazione libera e gratuita.

Andrea Farnetani Nato a Roma, dopo aver conseguito la laurea triennale in Scienze dell'Architettura, si dedica allo studio della giocoleria e dell'arte di strada. Nel 2006 frequenta il corso di formazione della Scuola Romana di Circo, proseguendo poi da autodidatta attraverso viaggi e incontri. Nel 2006 fonda la compagnia Smile Carucci con Jacopo Candeloro. Nel 2011 comincia la sua ricerca da solista. Nel 2014 vince con lo spettacolo " Trick-nic" il "pavè d'or” al festival des artistes de rue di Vevey (Svizzera). Nello stesso anno costituisce La Compagnia Bellavita. con Antonio Coluccio. Dal 2015 collabora con il Circo El Grito in vari progetti, come "The King of Swing", "Serendipity", "Bagatelle et Frascherie", "Spettacolare Conferenza", "Johann Sebastian Circus", "Caffè Bach". Dal 2015 vive a Celleno, in provincia di Viterbo, e affianca il Circo Verde, organizzando stage, corsi e il festival di artisti di strada Teverina Buskers. La undicesima stagione di “favole&TAmburi” è parte di “Heroes”, progetto artistico triennale 2017/19 di Crest e associazione culturale “Tra il dire e il fare” (Ruvo di Puglia, Bari) in ATS, in ordine all’avviso pubblico per iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche - Patto per la Puglia - FSC 2014/2020 - Area di intervento “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”.

 

 

Musica: ‘Sax Vocis’ al museo MarTa con L.A. Chorus
Boxe: Due pugliesi a caccia del titolo italiano ‘Youth’