FUTSAL

Futsal B/M: Volare Polignano, a Salerno con salvezza in cassaforte

16.03.2018 10:03

Il successo nel derby con gli Azzurri Conversano ha lasciato in dote grande entusiasmo in casa Volare Polignano e non poteva essere diversamente vista l’attesa verso una partita molto sentita. La tanto inseguita e agognata prima vittoria interna della stagione, dunque, è giunta proprio nella gara più importante del campionato, quella cioè che ha permesso ai rossoverdi di mettere in cassaforte la salvezza. All’orizzonte adesso per Carrieri e compagni c’è la trasferta in casa dell’Alma Salerno, terza forza del girone dietro Futsal Marigliano e Sandro Abate. Classifica alla mano, un match in cui i punti contano poco, anche se entrambe le squadre, seppur per motivi diversi, hanno grande voglia di fare bene. E’ quello che pensa anche il giovane Gennaro D’Aprile (nella foto di Maria Giovanna Amodio), ormai in pianta stabile aggregato alla prima squadra e pronto a scendere in campo anche con i campani: “Sono sicuro che quella contro il Salerno sarà una partita divertente – spiega il numero 19 polignanese – Loro sono un’ottima squadra come si può notare anche dalla classifica, ma, dopo gli ultimi ottimi risultati, siamo consapevoli dei nostri mezzi e giocheremo con molta più sicurezza e tranquillità cercando di esprimere al meglio tutto ciò che mister Parrilla ci trasmette quotidianamente. Come in ogni partita l’obiettivo è quello di dimostrare il nostro valore e sicuramente ce la metteremo tutta. Gli stimoli ci sono sempre , soprattutto per i più giovani come me che hanno voglia di ripagare nel migliore dei modi la fiducia che il mister e la società ci hanno dato fin dal primo momento. Certamente affronteremo questa gara con la stessa grinta e con lo stesso cuore di sempre per portare a casa un risultato utile”. E sotto questo aspetto l’onda positiva del derby vinto sicuramente può aiutare: “La vittoria di sabato scorso è stato il giusto premio per tutto il lavoro e la grande dedizione al sacrificio che abbiamo avuto negli ultimi mesi. Siamo contentissimi di aver finalmente trovato la prima vittoria casalinga e soprattutto di aver raggiunto il nostro obiettivo. Nello spogliatoio l’ambiente è sempre stato sereno, anche nei momenti più difficili per fortuna siamo riusciti a rimanere uniti, sostenendoci a vicenda e adesso, chiaramente, ci godiamo qualche attimo di serenità in più”. Con la salvezza ormai certa adesso anche D’Aprile potrà avere più possibilità di esprimere il suo valore: “Personalmente sono contentissimo di come stanno andando le cose qui alla Volare. Confrontandomi con una realtà di così alto livello ho la possibilità di giocare con calcettisti di grande talento ed esperienza, e soprattutto di imparare da loro tanto sotto l’aspetto tattico e tecnico. Fortunatamente con un mister di categoria superiore come Parrilla tutto diventa più facile perché, prima di ogni cosa, riesce a trasmetterti la passione per questo magnifico sport, il futsal. Quando c’è la passione si sa che tutto viene più spontaneo e anche apprendere diventa più facile. Per il futuro spero soltanto di poter continuare a crescere con l’aiuto di tutti. Mi piacerebbe vestire questa maglia anche nei prossimi anni perché si sa che la maglia del proprio paese è sempre quella che trasmette più emozioni. Forza Volare”. Al PalaTulimieri di Salerno dirigono l’incontro i sigg. Mancuso di Vibo Valentia e Ponzano di Termoli. Fischio d’inizio alle ore 15.

Commenti

Taranto: Mar Piccolo verso l’Oasi Blu
Settimana Santa: Arriva il tradizionale concerto della Passione