Promozione

Martina: Marasciulo, 'Adesso inizia un nuovo campionato'

Alessio Petralla
28.01.2019 12:11

Anche il sorpasso sul San Marco è stato compiuto. Un’altra grande vittoria del Martina, 2-0 in casa con il San Paolo, di fatto ha permesso ai biancoazzurri di appropriarsi del primato. A commentare il tutto, a Blunote, è il tecnico Giacomo Marasciulo: “Siamo soddisfatti e felici anche se come ho sempre detto dobbiamo portare a termine il campionato e restare con i piedi per terra. Abbiamo già la testa al match di Rutigliano che domenica ha vinto fuori e che ha cambiato allenatore. Ogni match dev’essere una finale. Inizia un altro campionato visto che non dobbiamo più sperare nei passi falsi di qualche avversaria”.

IL SAN PAOLO: “Conoscevamo l’avversario. Siamo stati bravi a chiuderla amministrando bene il match. Dopo loro sono, anche, rimasti in dieci”.

FATTORE PSICOLOGICO: “In una settimana abbiamo prima acciuffato e poi sorpassato il San Marco oltre ad aver passato il turno in coppa Italia: tutto ciò psicologicamente gioverà tantissimo sul gruppo. Quando si sta bene mentalmente non si sente la fatica. L’entusiasmo fa bene”.

GLI ASPETTI: “Purtroppo il campo era pesante e la squadra ha speso tanto. I ragazzi sono andati più volte vicini al gol. Per il cammino fatto fino ad ora non si può rimproverare nulla: lottano e sudano sempre la maglia. Inoltre non abbiamo mai perso. Le correzioni tecnico-tattiche le cureremo in settimana pensando a lavorare sull’avversario”.

I GOL: “E’ tornato al gol Mummolo e poi su rigore Amodio è stato bravo a trasformare”.

Si ringraziano:

Talsano: Frascella, 'Ai ragazzi posso soltanto dire bravi'
Taranto: Ufficiale, vietata la trasferta di Bitonto