1a Categoria

Manduria: Denitto, 'Lippolis merita soltanto applausi'

Alessio Petralla
17.04.2018 17:04

E' il più esperto calciatore nelle fila del Manduria, il centrocampista classe '87, Michele Denitto che, a Blunote, attacca con il commentare le due vittorie di fila: "Ci alleniamo sempre con continuità ma in questo momento, grazie ai due successi, c'è maggiore serenità. Era da tanto che mancavano i tre punti. Il morale è più alto e vogliamo chiudere benissimo questa stagione che, per noi, è stata fallimentare".

IL BRILLA CAMPI: "Affronteremo un avversario che si sta giocando il campionato. Si tratta di una buona squadra che è allenata da un mio ex allenatore qual è Cosma che reputo molto bravo. Ha ottimi calciatori come Scarciglia che sa far gol e che giocava con me a Manduria e De Lorenzis. Giocheremo con il doppio delle motivazioni: sarà una bella gara che si carica da se".

LA GARA: "La nostra società ci tiene tanto a questa partita. Ormai la stagione è andata ma giocheremo per vincere. Conoscendo Cosma, il Brilla Campi non si chiuderà e cercherà di farci male in contropiede visti i calciatori veloci. Non abbiamo nulla da perdere".

LIPPOLIS: "Ci tiene sempre a fare bene e ha il calcio nel DNA. Merita soltanto applausi perchè non è facile ottenere questi risultati nella situazione in cui lo sta facendo lui. E' una grandissima persona".

IL CAMPIONATO: "In carriera ho fatto poca Prima Categoria. L'obiettivo era vincere o raggiungere i play off: non ce l'abbiamo fatta... Il girone barese è superiore a quello leccese. La sorpresa è il Mottola perchè Conversano, Grottaglie e Rutiglianese hanno una grande squadra...".

Si ringraziano:

 

Commenti

Diavoli Rossi: Giovanissimi, Ventimiglia 'Ci abbiamo sempre creduto'
Manfredonia: La Porta, 'A Taranto per onorare la maglia'