Giovanili

Cedas Brindisi: Vittoria pesante per la formazione Allievi

Il pirotecnico 4-3 nel derby interno con la Nitor vale la vetta solitaria della classifica a una sola giornata dal termine del campionato

28.03.2018 07:58

Un derby dalle mille emozioni quello tra Cedas e Nitor che si affrontano nella penultima giornata di campionato e che mette in palio punti pesantissimi per la classifica. La Cedas ha il merito di crederci fino all’ultimo secondo venendo premiata con una meritata vittoria che mette nelle proprie mani il destino per la vittoria del girone. Parte bene la formazione di casa che si rende pericolosa dopo soli tre minuti di gioco con una punizione di Corvetto respinta con il ginocchio da Bitonti che trova Verardi pronto alla ribattuta ma la sfera termina alta sulla traversa. Insiste la Cedas ed è ancora Verardi ad avere sui piedi l’occasione per sbloccare il risultato ma anche in questa circostanza da buona posizione calcia sul fondo. Al 26’ a sorpresa è la Nitor a passare in vantaggio con Fina che, servito da Lacoppa, trova l’inserimento vincente. Immediata la reazione della formazione di casa che prima sfiora il pareggio con un colpo di testa di Venera parato da Bitonti. Il gol però è nell’aria ed arriva poco dopo la mezzora su calcio di rigore concesso per fallo di mani in area e trasformato da Martines. Prima dell’intervallo è ancora Fina a provare a rendersi pericoloso con diagonale dal limite che termina sul fondo. Nella ripresa la Cedas parte decisa a ribaltare il risultato e trova la rete del sorpasso con Zito che devia in rete una punizione di Corvetto. La gara sale di intensità agonistica ed al 25’ la Nitor trova il pareggio con una perfetta rovesciata di Agrimi. Passano solo tre minuti ed i padroni di casa sono nuovamente in vantaggio con una deviazione di Lepera su punizione di Corvetto. Finale di gara pieno di sorprese con la squadra ospite che trova il pareggio alla mezzora su calcio di rigore realizzato da Fina. In pieno recupero è Corvetto a procurarsi un nuovo penalty per fallo di mani ed a realizzare il gol che vale i tre punti. Ora dopo la sosta ultima trasferta di campionato che decreterà il primo verdetto stagionale. 

CEDAS-NITOR 4-3

RETI: 26’pt e 30st (r) Fina, 32’pt Martines (r), 8’st Zito, 25’st Agrimi, 28’st Lepera, 41’st Corvetto (r)

CEDAS: Cocozza, Manisco, Maggio, Giudice, Lepera, Simeone, Verardi (D’Aprile), Martines, Zito, Corvetto, Venera. A disp.: Panarese, Miceli, Zammillo, Sanna, De Iaco. All. Piscopiello.

NITOR: Bitonti, D’Amico (Trové), Carriero (Chirizzi), Lacoppa, Papadia (Lacertosa), Fina, Zanzarella (Altomare), Rizzo (Agrimi), Rosato (Cipriani). Dimastrodonato, Spagnolo. Panchina: Guadalupi. All.: Denuccio

Espulso: Lacoppa

Un attaccante tarantino prova con un club di Serie A
Cedas Brindisi: Sconfitta esterna per i Giovanissimi