TARANTO

Stefano Manzo a Blunote: ‘A Taranto con tanto entusiasmo’

Il centrocampista: 'Marsili e D'agostino due signori calciatori...'

Alessio Petralla
17.06.2018 20:50

E’ uno dei colpi di mercato messi a segno dal presidente Giove, il centrocampista ex Cavese,Stefano Manzo che a Blunote non nasconde la sua soddisfazione per l’accordo raggiunto: “Sono contento perché so che approderò in una grande piazza: arrivo con tanto entusiasmo. Ho sentito il presidente Giove e ho avuto subito una buona sensazione: È una persona perbene e ambiziosa”.

LA TIFOSERIA: “Taranto è una grandissima piazza, allo “Iacovone” ci ho giocato già due volte. So benissimo qual è il potenziale della tifoseria rossoblu, che meriterebbe la B. Speriamo di partire bene e creare entusiasmo”.

IL CAMPIONATO: “Noi e il Cerignola saremo le squadre da battere, con la differenza che i foggiani ancora non si stanno muovendo. Possiamo essere protagonisti vista la rosa che si sta componendo”.

IL GRUPPO: “Se guardiamo i risultati della passata stagione, sia il Taranto che la Cavese hanno fatto cose strepitose in casa. Con compagni della Cavese, che ritroverò in Puglia, si era creato un bel gruppo e so che persone sono. Anche i ragazzi del Taranto avevano uno spogliatoio affiatato, sarà bello affrontare la prossima stagione insieme”.

MANZO: “Sono un tuttofare, un incontrista che gioca la palla con i due piedi e che se trova spazio prova la conclusione da fuori area”.

COMPAGNI DI REPARTO: “Conosco Marsili da quando era alla Roma Primavera: gran bel calciatore che ho sfidato quando indossava Matera e Matelica. In quanto a D’Agostino, può trovare la giocata in qualsiasi momento e creare superiorità. Sono due signori calciatori, mi farà piacere giocare con loro”.

Commenti

Serie B: Cosenza, si pensa a Calabro se Braglia non rinnova
Ciro Ginestra esalta Santianiello: ‘È di categoria superiore’