Cultura, musica e spettacolo

Eventi: Grottaglie festeggia il 25 aprile con ‘La Notte dei Briganti’

Natura, sport, dibattiti e musica: sul palco delle Cave di Fantiano il pioniere del rap Frankie hi-nrg mc

Comunicato stampa
05.04.2019 01:17

Musica, sport, incontri, dibattiti e pic-nic all’aria aperta. La Festa della Liberazionea Grottaglie, con la XIII edizione de “La Notte dei Briganti”, offrirà a grandi e bambini un’occasione di svago e intrattenimento.

Si inizia alle ore 9:00 con l’invasione degli spartani della “BriganteRun” alle Cave di Fantiano. In collaborazione con l’Atletica Grottaglie e Spartancross, sono state previste 14 prove lungo un percorso di 4,5 km disegnato nello scenario mozzafiato delle antiche cave di tufo e sabbia. La gara su tracciato a ostacoli si articolerà lungo un percorso breve ma intenso, che metterà a dura prova i partecipanti, i quali avranno a che fare con carichi da spostare e ostacoli da saltare e da scalare.

Spazio anche per i piccoli. Durante la giornata, infatti, ci saranno diverse iniziative ludiche, in particolare lo yoga per bambini: parola d’ordine è il divertimento in un’attività collettiva che mira a creare gruppo e a migliorare le capacità relazionali. Inoltre, la Magica Volley Grottaglie terrà dei laboratori di pallavolo attrezzando un'intera area gioco all'interno del teatro all’aperto.

“La Notte dei Briganti” oltre a divertimento, sport, spettacolo, musica sarà anche discussione e dibattito. Dal 2005, con la prima edizione, è stato affrontato ogni anno un tema differente nello scenario politico e sociale. Il 2019 dedica la XIII edizione alla Resistenza in tutte le sue forme. Non un tema nostalgico ma una questione attuale. La Resistenza italiana racchiude in sé valori fondamentali come il rispetto del prossimo, la dignità sociale, la libertà di espressione, di religione, l’apertura verso le diversità. Argomenti che sono principi fondamentali della nostra Costituzione, figlia della resistenza, tuttora da raccontare e condividere a instancabile tutela delle nostre comunità, della democrazia e del Paese. L’assemblea pubblica con inizio alle ore 15,00 sarà moderata dal giornalista Gaetano De Monte, da sempre in prima linea per la difesa del territorio, il quale farà il punto sulla questione ambientale della provincia di Taranto verso la quale bisogna assolutamente progettare e intraprendere un cammino comune che sia frutto della lotta collettiva e che coinvolga tutte le realtà attive sul territorio.

A dare il via alla musica ci penseranno, alle 18:00, i tarantini Sud Foundation Krù, meglio conosciuti come “SFK”. Una miscela esplosiva di rock, funk, hip-hop e reggae, una band con musica combattente che, con la sua grinta ed energia positiva, invia messaggi sociali e pensieri di lotta ed amore ad una terra tanto cara quanto maltrattata. Messaggi di positività saranno lanciati dalla SHOT FI KILL CREW. Attivi tra Grottaglie e Bologna travolgeranno il pubblico con una dancehall contaminata da ritmi reggae, hip hop, funk e new roots.

Alle 21:00 salirà sul palco del meraviglioso teatro all’aperto delle Cave di Fantiano l’artista che ha fatto dell’impegno ed eclettismo la propria cifra stilistica. Frankie hi-nrg mc offrirà al pubblico una selezione rap/hip-hop ed elettronica spaziando tra celebri hit, rarità dell'underground e alcuni dei suoi brani più famosi.

All’interno dell’area inoltre ci saranno estemporanee d’arte a cura diGiuseppe Pespi Stefani e Federica De Fazio, un’area ristoro e mercatini artigianali.

Tutte le attività della XIII edizione de’ “La Notte dei Briganti” sono libere e ad ingresso gratuito.

Rassegne: ‘Taranto legge’ con la scrittrice Ritanna Armeni
Futsal: Real Statte, un altro successo per le giovani rossoblu