TARANTO

Di Bari: ‘Cerignola-Taranto? Importante solo a livello psicofisico'

Il doppio ex del big match di domenica: 'A Taranto la stagione più bella della mia carriera'

Alessio Petralla
06.10.2018 12:22

La quarta giornata riserva il confronto tra le due favorite del girone H, Cerignola e Taranto. Ad analizzare la sfida è il doppio ex Vito Di Bari, oggi in forza al Bitonto: Quella scorsa è stata una settimana perfetta per noi: mai avremmo immaginato di vincere tre partite, tra cui quella del “San Nicola”. Tutto bello così come il primo pareggio con il Taranto. L’inizio non poteva essere dei migliori”.

TARANTO: “Resta e resterà sempre nel mio cuore. Ho passato la stagione più bella della mia carriera, al tempo stesso ho vissuto la più grande delusione: l’eliminazione per mano della Pro Vercelli. E’ sempre bello tornare allo “Iacovone” e vedere la curva nord piena”.

CERIGNOLA: “Nella passata stagione sono stato accolto benissimo e domenica scorsa ho ricevuto applausi. La società è ambiziosa e lotterà fino alla fine per conquistare la C. Devo ammettere che nonostante la sconfitta mi ha impressionato. Il Taranto dovrà prestare attenzione sulle fasce visto che i foggiani hanno gente importante come Esposito e Loiodice. Occhio a Longo ed Esposito, due mastini a centrocampo. In difesa, l’assenza di un elemento importante come Allegrini potrebbe pesare”.

IL TARANTO: “Tanti sostengono che al Taranto manchi il centravanti, ma Favetta, sta smentendo tutti. E’ una compagine forte che allo “Iacovone”, nella prima mezz’ora, ci ha messo sotto. Rispecchia il carattere del tecnico Panarelli. A centrocampo ha calciatori importantissimi come Manzo, Marsili e addirittura Massimo in panchina”.

CERIGNOLA-TARANTO: “Questo big match ha una valenza importante a livello psico-fisico, ma per la classifica non sarà determinante. Ma se il Cerignola non dovesse fare risultato le cose potrebbero diventare più difficili”.

Si ringrazia:

Avetrana: Branà, 'La squadra è viva, serve più attenzione'
Pronostici: Ciullo, 'A Cerignola un Taranto sereno ed entusiasta'