Serie B

Foggia-Lecce: Il derby visto da Lucio Fares e Saverio Sticchi Damiani

I due presidenti: ‘Siamo sicuri che a trionfare sarà lo sport, che vinca il migliore...’

Comunicato stampa
26.10.2018 12:47

Foto foggiacalcio1920.it

Sabato 27 ottobre, Foggia e Lecce tornano a sfidarsi in Serie B a distanza di 22 anni. Le tifoserie delle due squadre, tra le più calde e numerose del campionato cadetto, aspettano il derby con l’entusiasmo con cui si attendono i grandi eventi. I presidenti di Foggia e Lecce, Lucio Fares e Saverio Sticchi Damiani, sono convinti che “sarà una grande festa, in ossequio alla bellezza di Foggia e Lecce, alla passione della tifoseria rossonera e di quella giallorossa, al blasone e alla tradizione di due squadre grandi protagoniste del calcio italiano. Siamo sicuri – è il pensiero comune dei due presidenti – che sarà una festa del calcio. In campo e sugli spalti, ognuno cercherà di far vincere la propria squadra, con tenacia e carattere, ma soprattutto con la correttezza e il rispetto che da sempre hanno caratterizzato Foggia e Lecce. I nostri tifosi – concludono Fares e Sticchi Damiani – non hanno bisogno di appelli, siamo sicuri, come già successo in passato, che onoreranno questa gara nel rispetto assoluto degli avversari. Vinca il migliore”.

Lucio Adolfo Fares (presidente Foggia Calcio) e Saverio Sticchi Damiani (presidente US Lecce).

Basket A/M: Allenatori stranieri, 3 contemporaneamente dopo 7 anni
Pareggio e applausi tra Giovani Rossoblu e Atletico Pulsano