Serie D

Serie D: Acque agitate in casa Modena, il presidente si dimette

04.06.2019 00:13

Foto La Gazzetta di Modena

Romano Sghedoni è il socio di maggioranza assolutra del Modena avendo acquisito - di comune accordo -  il 25% delle quote che erano in carico a Romano Amadei: il patron della Kerakoll adesso ha il 56,25% delle quote del club gialloblù. Quindi Amadei, proprio colui che assieme a Tosi convinse Sghedoni a rifondare il Modena,  esce di scena un anno dopo insieme al direttore sportivo di fiducia. Se ne va anche il presidente Carmelo Salerno che ha rimesso il suo 25% a disposizione degli altri soci. Oltre a mister Kerakoll restano nel Modena Gianlauro Morselli e Paolo Galassini al 9,375% a testa. "Il socio Carmelo Salerno - si legge nel comun cato ufficiale diffuso dalla società"  - preso atto della decisione assunta dal socio Romano Amadei, si dimette da Presidente e Amministratore Delegato della società e che, con profondo dolore, metterà le proprie quote societarie a disposizione degli altri soci. Tale decisione viene assunta unicamente nell’ intento di perseguire il bene del Modena". (La Gazzetta di Modena)

Eccellenza: Brindisi, biglietti per Agropoli solo in prevendita
Teatro: ‘Vincitori e vinti, le troiane’ al TatÀ di Taranto