Eccellenza

Brindisi: Olivieri, ‘Scendere in campo sempre incazzati’

Il tecnico commenta la sfida con il Corato: ‘L’approccio è sempre determinante’

Alessio Petralla
22.12.2018 12:37

Dopo la schiacciante vittoria di sabato scorso, 6-1 all’Unione Bisceglie, il Brindisi è pronto alla prima sfida del girone di ritorno con il Corato che il tecnico Massimiliano Olivieri, a Blunote, presenta così: “Umore e morale sono buoni. Dopo una vittoria importante l’entusiasmo è cresciuto. Siamo concentrati in vista della prossima difficile gara”.

ALLENAMENTI: “Un giorno in più fa sempre bene. Ci siamo allenati ottimamente e in funzione dell’avversario. I ragazzi devono mettere in pratica ciò che è stato fatto in settimana e non perdere l’incazzatura di domenica scorsa”.

FORMAZIONE: “Avrò Ruscigno squalificato per la quinta ammonizione. Rientra Giunta e qualche calciatore è febbricitante”.

IL CORATO: “Ha cambiato fisionomia ma l’ossatura è rimasta quella dell’andata. Non mi fido di questa formazione che è arrivata in finale di coppa Italia. Nonostante il loro campionato che non rispecchia le aspettative ogni partita è a se. Non dobbiamo guardare la classifica ma pensare a fare soltanto risultato”.

LA GARA: “Sarà una partita maschia come tutte quelle di questa Eccellenza. Sarà giocata sul piano fisico. Spero prevalga lo spettacolo”.

LE INSIDIE: “I nostri avversari non vivono un gran periodo e vengono da un pesante ko con il Gallipoli. Temo la loro reazione. Questa possiamo controllarla solo se saremo incazzati: l’approccio sarà determinante. Anche il Corato, però, sarà arrabbiato. Con il Brindisi tutte raddoppiano le forze”.

Si ringraziano:

Martina: Marasciulo, ‘In casa dobbiamo vincerle tutte’
Serie B: Anticipo 17a Giornata, Ascoli-Brescia 1-1