Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

V.Francavilla: Magrì a Blunote, `Sarà un Taranto agguerrito`

Domenica 13 Novembre 2016 13:51 in Taranto 704 Alessio Petralla

Lunedì sera allo "Iacovone" sarà tempo di derby: di fatto si affrotneranno Taranto e Virtus Francavilla per la prima volta tra i professionisti. Una gara difficile, e da tripla per il numero uno biancoazzurro, Antonio Magrì, che, a Blunote, attacca parlando della situazione dei suoi: "E' un momento sicuramente positivo. All'inizio abbiamo avuto qualche difficoltà, anche, per colpa del calendario che ci ha messo di fronte a Lecce, Foggia e Matera. Adesso ne siamo usciti".

 

LA SETTIMANA: "Prepariamo la sfida con il Taranto come sempre anche se è più sentita. Gli stimoli sono maggiori e quindi servirà maggiore attenzione. Le partite, però, sono tutte difficili".

LA FORMAZIONE: "Ovviamente la fa il tecnico: io non ne entro in merito. Posso solo dire che c'è qualche acciaccato ma che l'unico assente sarà Triarico infortunato".

IL TARANTO: "Mi aspetto un avversario agguerrito e determinato che vorrà vincere davanti ai propri tifosi, in modo da risalire posizioni. E' una squadra simile alla nostra: puntano a salvarsi. Stanno attraversando un periodo delicato ma non devono farsi prendere dal pessimismo".

LE INSIDIE: "E' un derby acceso che si giocherà in uno stadio importante come è lo "Iacovone": il campo grande può creare qualche difficoltà, anche, se ormai, ci siamo abituati".

IL GIORNO IN PIU': "Può essere utile per recuperare qualche calciatore. Ci sarà la diretta tv che potrà offrire stimoli in più a tutti i calciatori".

IL CAMPIONATO: "Ci sono quattro-cinque squadre come Foggia, Lecce, Matera, Juve Stabia e Catania che se la giocheranno per il titolo. Poi le altre compagini si equivalgono. Inoltre, non esiste una formazione materasso. In questo girone con due vittorie di fila sei nei play off, mentre con due o tre sconfitte di seguito sprofondi nei play out".