1a Categoria

Manduria: Riezzo, 'L'arbitro? Con lui sempre cose strane...'

Alessio Petralla
12.12.2018 12:10

Un ko incredibile per via di alcune decisioni arbitrali molto strane, quello che il Manduria, domenica scorsa, ha incassato a Leverano. Lo conferma, a Blunote, l’attaccante Nanni Riezzo: “Quando giochiamo con quell’arbitro succedono sempre cose strane. Ti accorgi subito che è prevenuto. Per quanto ci riguarda, però, abbiamo sbagliato l’approccio”.

L’EPISODIO: “E’ stato stranissimo il gol che il direttore di gara ci ha annullato. Un mio compagno, dagli sviluppi di un calcio di punizione ha messo la palla sul secondo palo con gli avversari che erano nell’area piccola. Con un colpo di testa di un calciatore in maglia biancoverde eravamo riusciti a pareggiare ma dopo circa cinque secondi l’arbitro ci ha annullato la marcatura per un fuorigioco assurdo”.

IL CAMMINO: “Fortunatamente anche il Veglie è andato ko. Ora vincendo il recupero del 20 dicembre con il Sanarica potremmo portarci a meno due dalla vetta. L’importante sarà l’approccio”.

IL SOLETO: “Non conosco quest’avversario, ma chi gioca contro di noi vuol fare sempre bella figura. Tutto dipenderà da noi”.

LA RIPRESA: “Siamo un bel gruppo e non ci sono nè problemi e ne musi lunghi per la sconfitta. Spero che nessuno, con il mercato, vada via”.

IL CAMPIONATO: “Ci sono un paio di squadre che se la possono giocare per vincerlo. Il livello è, abbastanza, normale. Il gruppo B è più combattuto e difficile”.

Si ringraziano:

Real Pulsano: Pulito, 'Sono qui per migliorare'
Diavoli Rossi: Dirigente Amo, 'Vincere domenica per un gran Natale'