Promozione

Talsano: Frascella, 'Non faremo una partita d'attesa'

Alessio Petralla
28.04.2018 12:04

Settimana intensa di allenamenti per il Talsano che sta lavorando minuziosamente in vista della partita dell’anno con il Copertino. Tranquillo e fiducioso al punto giusto è il tecnico Luciano Frascella che, a Blunote, commenta così: “Ci siamo allenati praticamente tutta la settimana tra cui mercoledì mattina per sudare sotto al caldo che domenica farà da padrone. Si affronteranno due formazioni che non arrivano a questo play out al top della condizione. Abbiamo un po’ da recriminare ma accettiamo il verdetto e ci giochiamo questo spareggio. Faremo una partita per vincere, giocando con intelligenza e consapevolezza che abbiamo il doppio risultato a disposizione. Disputeremo la solita partita casalinga con un’ottima compagine”.

FORMAZIONE: “Il mio pensiero va agli acciaccati Rossi, Lisi e Alessandrino che, comunque, dovrebbero essere del match anche se non al 100%. Mancherà il mio braccio destro, l’allenatore in campo, l’uomo spogliatoio Casula. Dovremo essere bravi a non arrenderci e a vincere tutti i duelli”.

IL COPERTINO: “Verrà a giocarsela visto che hanno un unico risultato a disposizione. Ci presseranno alti per sbloccarla, ma non ci faremo trovare impreparati. Abbiamo fatto qualcosa di grande ma adesso bisogna completare l’opera: sarà difficile ma non impossibile”.

PRIMI MINUTI: “I primi 20’-25’ sono importantissimi. Spero che, dovendo attaccare, lascino degli spazi che cercheremo, eventualmente, di sfruttare. Non sarà una gara d’attesa. I ragazzi avvertono una sana paura ed è giusto che sia così”.

MESSAGGIO: “Sono convintissimo che verranno a sostenerci in tantissimi. Ho un bel ricordo della finale vinta, l’anno scorso, con il Brilla Campi: c’era tantissima gente, una cosa mai vista. Spero accorrano anche dai paesi limitrofi”.

GRECO: “Non volevo trovarmi a giocare questa sfida con il tecnico Greco. Ho una stima immensa nei suoi confronti e qualunque sarà l’esito della gara resteremo grandissimi amici. So che ha lo stesso pensiero nei miei confronti. Li accoglieremo a braccia aperte”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Manduria: Lippolis, 'Il Crispiano vorrà sigillare la salvezza'
Avetrana: Branà sprona i suoi, ‘Giochiamocela senza chiuderci’