Serie C

Playoff Serie C: Al Cosenza basta il pari per passare il turno

L’1-1 finale premia i calabresi ed elimina la Casertana

15.05.2018 23:30

Foto Francesco Donato

Al Cosenza basta l’1-1 per passare il turno e accedere alle fasi nazionali dei playoff di Serie C. Il pareggio premia la squadra di Braglia (in tribuna per squalifica) per il miglior piazzamento in classifica nella stagione regolare. La gara: pronti-via, il Cosenza è già in vantaggio: Okereke serve Tutino che dal limite dell'area batte Forte con un tiro potente e angolato. Dieci minuti più tardi, la Casertana ristabilisce la parità: Rajcic pesca Finizio, che indisturbato ha tutto il tempo per agganciare il pallone trafiggere Saracco. Due gol in soli 12 minuti fanno pensare a una gara ricca di gol, ma la fiammata resta tale. Il match si addormenta: il Cosenza amministra, la Casertana fa girare palla per stanare gli avversari e forcing finale dei campani non produce effetti. Finisce 1-1.

COSENZA-CASERTANA 1-1

RETI: 2’pt Tutino (CS), 12’pt Finizio (CE).

COSENZA (3-4-3): Saracco; Idda, Dermaku, Pascali; Corsi, Bruccini, Calamai (1’st Palmiero), D’Orazio; Tutino (24’st Mungo), Perez (3’st Baclet), Okereke (1’st Trovato). Panchina: Zommers, Pasqualoni, Camigliano, Boniotti, Ramos, Loviso. All. Occhiuzzi (Braglia squalificato).

CASERTANA (3-5-2): Forte; Polak, Lorenzini (42’st Tripicchio), Pinna; Meola, De Rose, Rajcic (19’st De Vena), Romano (29’st Santoro), Finizio (29’st Rainone); Padovan (29’st Alfageme), Turchetta. Panchina: Cardelli, Gragnaniello, De Marco, Santoro, Cigliano, Minale. All. D’Angelo.

Arbitro: Prontera di Bologna.

Ammoniti: Lorenzini, Meola (CE); D’Orazio, Mungo, Palmiero (CS).

Espulso: Rainone (CE) al 48’st.

Note: Spettatori 4454 di cui 4038 paganti e 329 ospiti. Incasso di 39.506 euro. Angoli 2-4. Recuperi 1’pt/4’st.

La Virtus mette paura alla Juve Stabia, ma torna a casa
Playoff Serie C: Fase nazionale, le 10 squadre del 1° turno