BASKET

Basket/C: Il Cus Jonico riparte da due confermati e tanti giovani

18.08.2017 15:08

Due belle conferme, un paio di graditi ritorni e una nidiata di giovani promesse pronte a mangiare il parquet. Così il Cus Jonico Basket Taranto che si appresta a cominciare la preparazione del prossimo campionato di Serie C Silver, allinizio della prossima settimana agli ordini di coach Calore. 
La squadra non è al completo, si intende. La dirigenza, con il testa il ds Vito Appeso, è al lavoro alacremente per rinforzare lorgnico con qualche elemento di qualità, di categoria e di esperienza. 
Quella che hanno fatto lo scorso anno in serie B Pier Luigi Veccari e Fabio Caldarola. Il Cus Jonico riparte da loro, dalla loro voglia di rivincita e di emergere. Entrambi sono prodotti del vivaio di Francavilla, forgiati da coach Olive. Veccari è guardia di 187cm classe 1997 partito da San Vito dei Normanni del presidente Alfredo Grasso, quindi allAurora Brindisi e poi a Francavilla prima del grande salto in cadetteria a Taranto dove è stato sicuramente uno dei migliori prospetti, con 20 minuti e oltre 3 punti di media a partita, dello scorso sfortunato campionato rossoblu. Che per metà ha visto in rossoblu Fabio Caldarola, nessuno ha dimenticato il suo canestro da metà campo contro San Severo al PalaMazzola. Classe 1996 nativo di Piacenza, formatosi sulla tratta Ruvo di Puglia-Francavilla, lala versatile di m.1,96, dopo 20 presenze con 15 minuti di media, ha poi chiuso la sua stagione a Barcellona Pozzo di Gotto nel girone C.

Il Cus che riparte dai giovani riabbraccia Mattia e Gianluca Pannella. Il primo guardia classe 94 ha giocato nella squadra tutta tarantina autrice della scalata alla serie B con i vari Fanelli, Leoncavallo, Moliterni e compagnia, poi si è fatto le ossa in serie D con i cugini della Santa Rita. Laltro, ala classe 1997 è uno dei prodotti della nidiata Virtus Pallacanestro Taranto che un paio di anni fa vinse tutto a livello giovanile arrivando e facendosi onore alle finali nazionali. Lo scorso ha fatto esperienza a Ceglie ed ora ritorna a casa.
 Rientra in riva allo Jonio anche Rocco Mavelli. Lala foggiana classe 94 aveva già fatto parte del roster cussino esordendo in corsa nella stagione 2014/15. Poi ha completato la sua maturazione cestistica prima al Basket Follo quindi a Trani.
Una squadra nel segno della gioventù non può ovviamente fare a meno del contributo della propria cantera. Una bella truppa di volenterosi ragazzi aggregati dallinesauribile vivaio della Virtus Pallacanestro Taranto, la classe di ferro 1999: Mattia Mastropasqua, Davide De Jacovo, Francesco Alberti, Gabriele Stante, oltre a  Gabriele  Cafaro del 98. Inoltre saranno aggregati anche i 2000 Mattia Villani e Danilo Panzetta che arrivano dalla collaborazione con la Limongelli Pulsano patria proprio di coach Calore. Questi ragazzi giocheranno anche il campionato under 20 regionale.

I convocati per linizio della preparazione
Fabio Caldarola ala 1996
Pier Luigi Veccari guardia-ala 1997
Mattia Pannella guardia 1994
Rocco Mavelli ala 1994
Gian Luca Pannella ala 1997
Gabriele Cafaro guardia 1998
Mattia Mastropasqua play 1999
Davide De Jacovo play/guardia 1999
Francesco Alberti play 1999
Gabriele Stante guardia 1999
Mattia Villani play 2000
Danilo Panzetta guardia 2000

Nella foto, da sinistra, Veccari, Mavelli, Caldarola, e Pannella

Nardò: Alessio Palmisano, "Taranto? Nessuna paura"
Coppa Italia: La terna arbitrale di Nardò-Taranto