Eccellenza

Brindisi: Olivieri, 'Ho una buona considerazione della Fortis'

‘Sarà una gara tosta, con un avversario che sfrutta il fattore campo: non dovremo commettere errori’

Alessio Petralla
23.11.2018 11:59

Il Brindisi è pronto all’anticipo di sabato pomeriggio in casa della Fortis Altamura, avversario che fece fuori gli adriatici dalla Coppa Italia. A presentare la sfida, a Blunote, è il tecnico Massimiliano Olivieri: “Si anticipa perché la Team Altamura giocherà domenica in casa con il Cerignola. La motivazione è questa”.

IL RICORSO: “Non mi riguarda: con il Molfetta abbiamo pareggiato e mi tengo il punto. Penso al campo, certe cose spettano alla società”.

LA SETTIMANA: “La squadra sta bene, verificherò tutti gli effettivi alla fine. Si è lavorato ottimamente anche se con un giorno in meno”.

FORMAZIONE: “Non ho squalificati nè infortunati”.

LA FORTIS ALTAMURA: “Squadra con un’ottima organizzazione di gioco. Ho una buona considerazione di quest’avversario che fa del fattore campo la sua forza. Non dovremo commettere errori”.

LE INSIDIE: “Non credo che l’ambiente possa rappresentare delle insidie: la loro è una tifoseria esemplare. La sfida va giocata in mezzo al campo e sappiamo che l’avversario è forte. Sarà un match difficile per entrambe”.

Si ringrazia:

V. Francavilla: Donatiello, 'Tra noi e il Monopoli rispetto reciproco'
Nardò: Molinari, 'La forza del Taranto ci dà più carica'