Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Edicola: Taranto-Lecce, il derby visto da tre doppi ex

Sabato 26 Novembre 2016 11:49 in Taranto 754 Redazione

Taranto-Lecce, un derby raccontato da due ex e un leccese purosangue. Rosario Biondo, Marco Serra e Totò De Vitis hanno ricordato a Il Nuovo Quotidiano di Puglia i fasti di una sfida che torna dopo 23 anni. "Di Taranto conservo ricordi meravigliosi - attacca il palermitano Rosario Biondo -: fu il trampolino di lancio della mia carriera. A Lecce, invece, ho conosciuto la Serie A e ho avuto la possibilità di confrontarmi con calciatori del calibro di Maradona, Van Basten, Gullit, Careca, Roberto Baggio.  Il derby di domani? È una sfida cruciale per entrambe le squadre: il Taranto non può perdere, il Lecce deve vincere per non allontanarsi dalla vetta. Il mio desiderio? Ora che posso allenare, mi piacerebbe partire proprio dalla piazza jonica, laddove ha avuto inizio la mia carriera".

Ricordi indelebili anche per Marco Serra, difensore centrale leccese di San Donato: "Ho incontrato il Lecce da avversario solo con la maglia del Taranto sul finire degli anni Ottanta. Ricordo l'incredibile 2-2 dello "Iacovone" e il successo al "Via del Mare" firmato Maiellaro. Oggi il derby torna dopo tantissimo tempo ed è anche un po' crudele considerati gli obiettivi diametralmente opposti. Il Lecce parte con i favori del pronostico, ma in gare come queste può davvero accadere di tutto...".

Dulcis in fundo, il Nuovo Quotidiano di Puglia, dà spazio a Totò De Vitis, altro leccese che fece innamorare Taranto con i suoi gol: "I tifosi del Lecce mi hanno applaudito quando indossavo la maglia del Taranto. Ricordo che giocavamo al "Via del Mare" (campo neutro, ndr) con il Genoa e vincemmo 3-0 grazie a una mia doppietta e alla rete di Maiellaro. Quel successo permise al Taranto di andarci a giocare gli spareggi salvezza e al Lecce quelli per la promozione in A. Devo tanto alla piazza rossoblu: 71 presenze con 29 gol. Il derby di domani? Sarà un grandissimo spettacolo, ne sono sicuro. Al di là del risultato, spero di esultare per la promozione in B del Lecce e la salvezza del Taranto".

Nella foto, da sinistra: Totò De Vitis, Rosario Biondo e Marco Serra (con la maglia della Casertana)