TARANTO

Francavilla: Pagano, 'Il Taranto troverà una squadra battagliera'

Il difensore a Blunote: 'Gli ionici hanno soltanto un risultato'

Alessio Petralla
29.11.2018 11:51

Dopo aver fermato la capolista Picerno al “Fittipaldi”, il Francavilla in Sinni è atteso dalla trasferta insidiosa, di Taranto che il difensore Carmine Pagano presenta così a Blunote: “Siamo tranquilli perché veniamo da un buon momento e stiamo rispettando gli obiettivi: la nostra priorità è raggiungere la salvezza quanto prima, tutto ciò che verrà successivamente sarà guadagnato”.

FORMAZIONE: “Per la sfida di Taranto siamo al completo, il gruppo sta bene”.

IL TARANTO: “Il pareggio di Fasano è stata una beffa per gli ionici. Si tratta di un organico importante che ultimamente ha perso punti per strada. A Taranto è sempre difficile: La formazione di Panarelli, visto il trend non positivo dell’ultimo periodo, ha un solo risultato. Saranno arrabbiati, ma troveranno un Francavilla in Sinni battagliero”.

LE INSIDIE: “Il pubblico e la squadra rappresentano sempre delle insidie. Questo Taranto mi piace come è stato costruito e se parte bene i sostenitori ionici possono dare una gran mano ai propri calciatori. Comunque, la tifoseria rossoblù può rappresentare un’arma a doppio taglio”.

FATTORE PSICOLOGICO: “E’ vero, il Taranto crea tantissimo, ma non finalizza questo può creare nervosismo. Nel complesso, mi dispiace perché meriterebbero qualche punto in più. Sarà una bella partita, in trasferta ci esprimiamo meglio”.

IL PICERNO: “Gioca un bel calcio, anche se in rosa non ha top player come Taranto e Cerignola. E’ tra le squadre più organizzate sul piano tattico, al tempo stesso, però, concede tanto”.

Si ringraziano:

Taranto: Quasi 200 i mini abbonamenti sottoscritti
Consigli per acquisti: Chiochia, 'A Taranto tornerei a piedi'