ALTRI SPORT

Nuoto: Benedetta Pilato più precoce di Federica Pellegrini

A soli 14 anni ha conquistato due record italiani nei 50 rana e, soprattutto, l'argento mondiale

28.07.2019 14:39

Benedetta Pilato più precoce di Federica Pellegrini. L'azzurra, specialista nei rana, è nata a Taranto il 19 gennaio 2005 e a soli 14 anni ha conquistato due record italiani nei 50 rana e, soprattutto, l'argento mondiale. Benedetta si allena nella piscina Solaris di Pulsano, in provincia di Taranto, e frequenta il liceo scientifico. Nuota dall'età di due anni e il suo allenatore Vito D'Onghia è forse la persona che la conosce meglio dopo i suoi genitori: l'ha presa tra le braccia quando aveva 4 anni e l'ha seguita in tutta la sua crescita agonistica. A giugno al Trofeo Sette Colli Benedetta aveva stabilito il record italiano assoluto nei 50 rana (30''13) battuto da lei stessa in questi Mondiali. Il 3 luglio, alla sua prima presenza in Nazionale agli Europei giovanili di nuoto 2019 di Kazan, la Pilato ha vinto la medaglia d'oro nei 50 rana, stabilendo il record dei campionati con 30"16. Due giorni dopo ha conquistato l'argento nella staffetta 4x100 mista femminile (4'05"66). Capelli lunghi e un sorriso raggiante da predestinata: all'età di 14 anni e 6 mesi, la Pilato è diventata l'azzurra più giovane a debuttare a un Mondiale, battuto il record di precocità di Federica Pellegrini. La sua notorietà è destinata a crescere anche sui social: oggi la giovane tarantina ha più di 11mila follower destinati a crescere dopo questo Mondiale. 

[Video] Nuoto: Ai Mondiali di Gwangju è nata la stella di Benny
Luigi Di Maio: ‘Benedetta Pilato orgoglio italiano’